Come far conoscere il proprio libro


Consigli per far conoscere il tuo nuovo libro

Come far conoscere al grande pubblico il nostro libro?

Raccolgo in questo articolo alcune idee che sono nate dalla discussione Come far “emergere” il proprio libro. Sembra che il lettore medio abbia quasi paura di leggere un autore emergente o sconosciuto. Come possono i “nuovi autori” far loro leggere il proprio libro?

Iscriviti e presentati nella sezione autori emergenti di Forumlibri

Il primo consiglio è quello di iscriverti a forumlibri.com, fare la richiesta di essere inserito nel gruppo utenti “Autori”, presentarti nella sezione autori emergenti scrivendo una accattivante introduzione e poi se la casa editrice lo permette inviare ai mod alcune copie del libro. Queste copie una volta lette verranno scambiate tra gli utenti e se il libro è buono è la prima scintilla per un inarrestabile passaparola.

Sembra banale, ma se scrivo una “mucca viola” sicuramente verrò letto

Secondo me bisogna innanzitutto è meglio dividere i testi scritti in funzione della qualità dell’opera.Ci sono nuove produzioni che hanno effettivamente una ottima qualità ed altri che sono mediocri.
Due gruppi:
A) il nuovo autore ha scritto “una mucca viola” ovvero un libro originale, interessante, nuovo, di elevatissima qualità, buono sotto tutti gli aspetti;
B) l’autore esordiente ha scritto un buon libro ma non eccezionale, non una mucca viola. Il libro è interessante ma non si differenzia da molti altri libri simili già in commercio.

Nel primo caso (l’autore ha scritto “una mucca viola) il successo del libro è assicurato. Basterà far arrivare il libro in mano a pochi lettori, anche gratuitamente se necessario, e questi come una valanga, grazie all’arma migliore del marketing, il passaparola, faranno espandere il giudizio positivo sul libro con velocità esponenziale. Una mucca viola è come una dinamite, si può accendere con poco, un fiammifero, ma poi l’esplosione è enorme.
Nel secondo caso (libro con qualità simile ad altri libri scritti da autori anche famosi) ci serve una campagna di promozione costante, uniforme a lungo termine. Una distribuzione capillare, anche poche copie per libreria ma su un ampio territorio. Se il libro è buono ma non eccezionale il passaparola non ci aiuterà nell’immediato. Dobbiamo cercare di far diventare il libro come un bel libro, da leggere, un libro che l’amico consiglia in una conversazione di ore.

Se invece il nostro libro non è nulla di diverso rispetto ad un libro scritto da un autore affermato, oppure non è molto di più di un libro di un autore affermato il lettore medio quando si troverà di fronte ai due libri sceglierà quello dell’autore famoso.

Partecipare ai concorsi

Altro consiglio: partecipare ai concorsi.

Sto notando che tra gli Sponsored Links che appaiono in alto e dopo il primo messaggio, spesso, anzi quasi sempre, appaiono link verso concorsi più o meno famosi indetti da diverse associazioni. Partecipare a tutti non è possibile. Però partecipare a quelli che richiedono un solo brano potrebbe essere un modo per iniziare a far girare il nome.

Gli ebook per “catturare” il lettore

Gli ebook non devono essere visti come un alternativa al libro ma devono essere visti come un canale marketing per indurre al lettore la voglia di acquistare il vero libro.
Un ebook gratuito deve essere un “amo” (analogia con la pesca) lanciato al lettore. Avrete pescato il lettore se esso si stamperà l’ebook, lo leggerà e farà una ricerca online se l’autore ha pubblicato altro… troverà il vostro libro e lo ordinerà online.

L’ebook è una “trappola” quindi deve essere:
- provocante;
- originale;
- anche più di una mucca viola;
- breve
- incompleto: deve lasciare curiosità, non deve soddisfare un bisogno, lo deve creare!

Esempio.
Per esempio, io voglio fare un libro di gite originali in Dolomiti. Nel libro ci saranno gite in tutte le zone, con cartine, descrizioni, commenti etc.

Nell’ebook metterò 5 gite favolose, foto “arrapanti”, gite di una sola zona, metterò le gite più originali o lunghe, o difficile, metterò solo una nicchia. Il lettore che leggerà il mio ebook se trova le 5 gite interessanti non ci penserà 2 volte ad acquistare tutto i llibro.

Partecipare ai Social network

Sono dei mezzi fenomenali per farsi conoscere in poco tempo. Usate i Social Network per far conoscere il vostor nome. Sono gratuiti e possono avere risultati inimmaginabilmente positivi.

Grazie a Myspace moltissimi gruppi musicali “domestici” sono riusciti a finire con i loro cd non solo nei negozi ma addirittura nelle classifiche musicali più famose.

Create il vostro social network, primo su tutti, Facebbok che da qualche settimana ha superato Myspace. Create un “gruppo” sul vostro libro, distribuite con quel canale vostri testi “da mucca viola”.

Distribuite gratuitamente i vostri brani più strepitosi, non abbiate paura di “mangiarvi il pezzo forte”. Su internet dovete farvi conoscere, quindi mandate in giro gratuitamente i vostri capitoli e brani migliori. Non abbiate paura, se avete fatto una mucca viola una volta riuscirete a farne altre se siete mossi dal passione e da un sogno.
Quindi sotto con Myspace ma sopratutto Facebook!

Anche la presentazione per i forum va “pensata bene”

Quanto interesse provo verso un autore esordiente che si presenta in un forum?

Dipende dalla presentazione! Anche quella va pensata e scritta in modo da “creare un bisogno” nel possibile lettore. Anche la presentazione deve essere una mucca viole. Se un autore si presenta dicendo:

ciao sono tizio caio, ho sempre desiderato scrivere un libro sugli uccelli, a novembre uscira in edicola il mio primo libro che però parla di radiosveglie a cucu. Fatemi sapere cose ne pensate.

il mio interesse verso di lui e verso il libro è negativo… se vedo il suo libro in libreria so che non devo prenderlo mentre prima senza presentazione avrei potuto prenderlo.

Quindi occhio ad internet! E’ vero che è gratuito e può essere un canale di distribuzione molto potente, ma se usato male può essere negativo (potrei citare un esempio… ).
L’autore se realmente vuole far conoscere il proprio libro, crede in esso, non avrà problemi perchè anche da una semplice presentazione si noterà la sua passione.

Create un vostro sito personale (e posizionatelo bene)

Se non avete un sito personale createne uno. Deve essere semplice, immediato ed elegante. La persona che viene sul vostro sito cosa vuole trovare? Datevi voi la risposta. Secondo me: una presentazione breve ed una approfondita del libro, informazioni sull’autore a 360 gradi, eventualmente una newsletter per ricevere news sul libro e sulle eventuali altre produzioni. Ovviamente email e contatti dell’autore.

Il sito deve essere ben posizionato, chi cerca il vostro nome non deve capitare su un sito che fa una recensione pessima sul vostro libro. Il primo sito che trova deve essere il vostro!

Comunicati stampa efficienti

Nonostante la stampa sia sempre meno importante una grandissima fetta di lettori si affida ancora alla carta stampata. Prendete per una settimana in 2 maggiori quotidiani italiani. Leggetevi le recensioni e presentazioni di libri. Segnatevi tutte le cose innovative, interessanti e “buone” che vedete. Ora scriveteil vostro comunicato tenendo sulla scrivania questi appunti.

Cartolina autori famosi

Cartolina autori famosi

,

  1. No comments yet.
(will not be published)
  1. No trackbacks yet.