Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

il raccoglitore d'anime

Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Campbell, Alan - Il raccoglitore d'anime

  1. #1
    Junior Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    14

    Predefinito Campbell, Alan - Il raccoglitore d'anime

    In mezzo alla distesa di Sabbiemorte sorge Deepgate, un'immensa città sospesa su un insondabile abisso grazie a un sistema di catene, cavi e reti. I suoi abitanti credono che nell'oscurità sottostante viva il dio Ulcis, il "Raccoglitore d'Anime", sconfitto ed esiliato dalla madre Ayen, dea della luce e nume tutelare degli Heshette, la popolazione nomade contro cui Deepgate combatte una guerra ormai secolare. E' per questo che i morti della città vengono gettati nell'abisso, dove Ulcis sta formando un esercito di anime per spodestare Ayen e riconquistare il paradiso per sè e per i suoi fedeli. Al centro di Deepgate si erge l'enorme complesso del Tempio, un labirinto di torri, edifici in pietra e sotterranei da dove i sacerdoti della Chiesa di Ulcis amministrano la teocrazia che governa la città. E, in una cella alla sommità di una delle guglie, vive anche il giovane Dill, l'ultimo degli arconti, una stirpe di guerrieri cui, secondo una leggenda millenaria, Ulcis avrebbe assegnato la difesa della città e dei suoi fedeli. Ma Dill è soltanto un ragazzo di sedici anni, che ha trascorso una vita da recluso e al quale non è mai stato permesso di addestrarsi nelle arti del combattimento. Eppure toccherà proprio a lui affrontare il più grande nemico di Deepgate, un nemico invisibile ma onnipresente nelle menti e nei cuori degli abitanti della città: un nemico che si nasconde nelle profondità dell'abisso...
    Ultima modifica di elisa; 02-01-2011 alle 12:05 AM. Motivo: edit carattere

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Forte caratterizzazione gotica e anche un pò macabra per questo racconto. Con un'atmosfera così e una città sospesa sopra ad un abisso pensavo che il libro mi sarebbe piaciuto molto, ma non è stato così.
    Partendo dalle descrizioni che sono a volte troppo lunghe e complicate, oppure incredibilmente corte e che erano molto confuse... mi sono ritrovato a leggere il libro senza riuscire ad immaginare il contesto in cui si svolgeva la storia. Sarebbe stato meglio a questo punto inserire delle immagini, perchè ho avuto l'impressione che l'autore parlasse di una cosa come se il lettore sapesse già com'è fatta...ma non è così.
    A volte fasi cruciali si concludono in un paio di facciate, mentre cose di secondo piano come lumache che strisciano su un muro, o ancora il protagonista che pensa (senza tra l'altro arrivare a niente) occupano quasi un'intero capitolo. Ulcis ad esempio è un personaggio fantastico, grottesco e perfettamente a proprio agio in questo ambiente, purtroppo anche a lui è stata dedicata ben poca parte del libro, nonostante il suo ruolo cruciale. Anche altri personaggi di spicco, presi singolarmente sono molto ben pensati e piuttosto tetri (quindi mi piacciono parecchio).
    La storia in sè è buona, solo che è scritta male...va dato però atto all'autore che questo è il suo primo libro se non sbaglio.
    Ultima modifica di elisa; 05-28-2009 alle 09:03 AM. Motivo: edit carattere

  3. #3
    Fantastic Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    1996

    Predefinito

    Sembra carino.. Lo aggiungo in lista

  4. #4
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4229

    Predefinito

    Sono curisa......L'ho aggiunto alla wishlist.

  5. #5
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4229

    Predefinito

    Lo sto per finire...mi sta piacendo molto.

  6. #6
    b
    Data registrazione
    Dec 2008
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    89

    Predefinito

    letto!!! bellissimo

  7. #7
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4229

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da lalligatore Vedi messaggio
    letto!!! bellissimo
    Mi sono dimenticata di ritornare qui!
    Comunque quoto. B-E-L-L-I-S-S-I-M-O

  8. #8
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3713

    Predefinito

    Mi trovo d'accordo con lucas corso. Mi sono lasciata irretire dall'atmosfera cupa e fumosa e dalla città sospesa sull'inferno: sembrava decisamente un mix interessante. L'idea in sè è originale e accattivante ma la storia non è stata ben sviluppata e spiegata, alcuni passaggi sono confusi, molte le descrizioni prolisse e intricate, lo stile, poi, lascia un pò a desiderare. Peccato, poteva essere un gran bella lettura.

Discussioni simili

  1. Bennett, Alan - La sovrana Lettrice
    Da alisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 09-13-2014, 06:15 PM
  2. Bennett, Alan - La cerimonia del massaggio
    Da raskolnikoff nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-05-2010, 08:30 PM
  3. Bennett, Alan - La sovrana lettrice
    Da lele72 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-18-2008, 05:32 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •