Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Angelo nero

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Tabucchi, Antonio - L'angelo nero

  1. #1
    Vukodlak Mod
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Marino (RM)
    Messaggi
    2192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Tabucchi, Antonio - L'angelo nero



    dalla quarta di copertina:
    "L'oscura minaccia del male, presenze allarmanti, spettri nefasti, fantasmi pubblici e privati. Un libro gotico e lunare di aspra e misteriosa bellezza."

    in questi sei racconti che compongo questo libro ho ritrovato qualcosa di Requiem, le stesse atmosfere e realtà sospese, popolate da presenze oscure che suggeriscono alle persone come vivere. ho trovato la lettura spesso difficoltosa e lenta, ma nel complesso è stata piacevole; notevole il racconto "Staccia buratta", l'improvvisa apparizione di quello spettro mi ha tolto il sonno

    3/5

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Tabucchi, uno dei pochi italiani contemporanei da salvare, insieme a Sebastiano Vassalli.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2904
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    questo mi manca...aggiungo!

  4. #4
    Space's Skeleton
    Data registrazione
    Mar 2012
    Località
    Deep Space
    Messaggi
    512
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Finito pochi minuti fa.

    E' un bel libretto che risente molto fortemente dell'influsso della letteratura sudamericana, Borges in particolare e il tema del rapporto fra racconto, allucinazione e realtà.
    Il nucleo tematico che lega i vari racconti è quello del male, nelle sue varie forme, ma non un male urlato quanto un male sottile, interiorizzato, invisibile eppure tremendo nei suoi effetti umani e anche concreti, nel mondo.
    Rimorsi, ricordi assillanti, fallimenti esistenziali, giochi terribili con sè stessi di menzogne e spettri mai sopiti, vendetta...queste sono le tematiche che percorrono sottotraccia i vari racconti. Il male si presenta come lacerazione, frattura interiore, caos senza un senso altro da sè, smarrimento...anche le figure che nei vari racconti vestono le figure del male sono evanescenti come fantasmi, una scelta molto sottile ed indovinata.
    In definitiva è un buon libro, anche se non un capolavoro, non aggiungendo niente di davvero nuovo al panorama della letteratura pur essendo dotato di personalità, grazia ed eleganza ma anche di un certo manierismo che smorza parzialmente l'impatto dei racconti sul lettore.

  5. #5
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14076
    Thanks Thanks Given 
    851
    Thanks Thanks Received 
    647
    Thanked in
    468 Posts

    Predefinito

    Il destino ha voluto farmi leggere questo libro in contemporanea a L'Aleph di Borges (ma devo ancora terminarli entrambi)... Tabucchi è un autore che apprezzo parecchio, mentre di Borges ancora non ho un'idea precisa, però posso dire che questi racconti, nonostante l'aurea di mistero e irrazionalità che li avvolge, sono molto più chiari e scorrevoli di quelli dell'autore argentino.
    Ripasserò per un commento più accurato.

  6. #6
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14076
    Thanks Thanks Given 
    851
    Thanks Thanks Received 
    647
    Thanked in
    468 Posts

    Predefinito

    Inutile aggiungere altro se non che ho gradito parecchio questi 6 racconti che sono stati un toccasana per alternarli alla lettura di Borges, però per chi come me non avesse capito fino in fondo l'ultimo racconto, Capodanno, segnalo questo interessante link che spiega bene La violenza collettiva e il senso del male nella narrativa di Antonio Tabucchi.
    Da qualche parte ho letto una recensione che in sostanza diceva: "sono malata di questo scrittore, anche se a volte non riesco a spiegarmi fino in fondo delle sue opere non riesco a resistergli"... ebbene, io condivido in pieno.
    Ovunque tu sia, ti ringrazio per quello che ci hai lasciato .

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Tabucchi, Antonio - Notturno Indiano
    Da elesupertramp nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-21-2015, 10:30 PM
  2. Tabucchi, Antonio - Futuro Nobel?
    Da elisa nel forum Autori
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 05-24-2012, 10:14 PM
  3. Tabucchi, Antonio- Il gioco del rovescio
    Da elesupertramp nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-14-2012, 11:48 AM
  4. Tabucchi, Antonio - Requiem
    Da Decio nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 04-20-2012, 12:27 PM
  5. Woolrich, Cornell - L'Angelo nero
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-26-2010, 11:10 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •