Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Quando verrà la rivoluzione

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Sayrafiezadeh, Said - Quando verrà la rivoluzione avremo tutti lo skateboard

  1. #1
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Sayrafiezadeh, Said - Quando verrà la rivoluzione avremo tutti lo skateboard

    Figlio di un iraniano e di un’ebrea statunitense, Said è nato alla fine degli anni sessanta, mangia carote e yogurt, guarda la tv di nascosto, trascorre le vacanze partecipando a incomprensibili raduni politici. E soprattutto, al contrario dei suoi coetanei, non possiede uno skateboard. Il motivo di tanta originalità? Said è figlio di comunisti: un padre che sembra Che Guevara, una madre che promette gli skate solo quando il proletariato vincerà.
    Con un ritmo veloce e brillante, e la capacità di cogliere gli aspetti più strambi dell’esistenza, l’autore ci sorprende col racconto autobiografico di una giovinezza irregolare, trascorsa in attesa di una rivoluzione sempre imminente e sempre rinviata.
    Vincitore del premio John Fante 2010
    Dwight Garner del New York Times lo ha inserito tra i dieci migliori libri del 2009.


    Aspettative di lettura deluse dopo un incontro magico con l’autore (già descritto nel thread “autori”).
    Mi dispiace, ma leggendo questo libro, seppur scritto molto bene, ho ritrovato una storia priva di passione, soprattutto nella prima parte.
    La serenità che ho apprezzato nelle parole dell’autore, l’ho trovata convertita in uno scritto piatto, che resta spesso in superficie.
    Secondo me, il racconto, che ho trovato eccezionale a parole, non mi ha trasmesso le emozioni che aspettavo… peccato!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Diritti, Giorgio - L'Uomo che verrà
    Da danilo87 nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 04-24-2015, 12:52 PM
  2. Tre Allegri Ragazzi Morti - La seconda rivoluzione sessuale
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Albumeroteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 03-19-2014, 08:10 AM
  3. Sayrafiezadeh, Said
    Da franceska nel forum Autori
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-22-2010, 03:19 PM
  4. Bertolucci, Bernardo - Prima della rivoluzione
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-25-2009, 11:21 PM
  5. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-28-2009, 09:20 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •