Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il sorriso di Angelica

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Camilleri, Andrea - Il sorriso di Angelica

  1. #1
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5960
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    284
    Thanks Thanks Received 
    147
    Thanked in
    94 Posts

    Predefinito Camilleri, Andrea - Il sorriso di Angelica

    Un'altra indagine per Montalbano. Questa volta non si parte da un omicidio, ma da un furto e da una bella ragazza: Angelica, che porta il commissario a ricordare l'amore adolescenziale e i versi di Ariosto e de L'Orlando furioso.


    Questo racconto è molto piacevole, non c'è più il Montalbano vecchio e stanco degli ultimi romanzi, ma quello degli inzi, fresco e sicuro, almeno sul lavoro!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito

    È il primo Montalbano che faccio fatica a terminare. Io ho avvertito un po' di stanchezza da parte di Camilleri. La storia non è fluida. Anche alcune trovate (la vendetta, i ripensamenti di Angelica, i dolori da giovane Werther dell'anziano Commissario) segnano il passo.

    Resta bellissima l'intesa tra Fazio e Montalbano, l'idea che il commissariato sia la sua famiglia, l'adorazione di Catarella, i pranzi da Enzo.

  • #3
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5960
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    284
    Thanks Thanks Received 
    147
    Thanked in
    94 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Baldassarre Embriaco Vedi messaggio
    È il primo Montalbano che faccio fatica a terminare. Io ho avvertito un po' di stanchezza da parte di Camilleri. La storia non è fluida. Anche alcune trovate (la vendetta, i ripensamenti di Angelica, i dolori da giovane Werther dell'anziano Commissario) segnano il passo.

    Resta bellissima l'intesa tra Fazio e Montalbano, l'idea che il commissariato sia la sua famiglia, l'adorazione di Catarella, i pranzi da Enzo.
    Può essere che Camilleri sia stanco del commissario, in un'intervista ha confessato che, se fosse stato x lui, avrebbe fatto morire Montalbano dopo la prima avventura. X fortuna che è andata diversamente.

  • #4
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    7109
    Thanks Thanks Given 
    92
    Thanks Thanks Received 
    177
    Thanked in
    132 Posts

    Predefinito

    Camilleri non delude mai, è sempre una piacevole lettura..Il libro è scorrevole, ironico, l'ho letto in due sere, ma credo anch'io che non sia più quello di prima.....senza Montalbano l'autore si esprime meglio...ha più verve, più trovate...che gli stia stretto il commissario???


    PS: per essere onesta, devo dire che Montalbano che tradisce Livia (di nuovo!) proprio non lo sopporto!!!!

  • #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2932
    Thanks Thanks Given 
    53
    Thanks Thanks Received 
    46
    Thanked in
    31 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da isola74 Vedi messaggio
    Camilleri non delude mai, è sempre una piacevole lettura..Il libro è scorrevole, ironico, l'ho letto in due sere, ma credo anch'io che non sia più quello di prima.....senza Montalbano l'autore si esprime meglio...ha più verve, più trovate...che gli stia stretto il commissario???


    PS: per essere onesta, devo dire che Montalbano che tradisce Livia (di nuovo!) proprio non lo sopporto!!!!
    anche secondo me un montalbano è sempre una lettura piacevole...in questo romanzo però ho trovato un po' troppe ripetizioni e scopiazzature di alcuni romanzi precedenti - attenzione spoiler ( le lettere anonime, il colpevole che sfida il commissario ad incastrarlo, l'odioso tradimento di livia) - che mi hanno dato un senso come di già letto....


  • Discussioni simili

    1. Camilleri, Andrea - La Rizzagliata
      Da isola74 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 2
      Ultimo messaggio: 06-20-2018, 11:05 PM
    2. Camilleri, Andrea
      Da evelin nel forum Autori
      Risposte: 97
      Ultimo messaggio: 08-29-2016, 09:05 PM
    3. Camilleri Andrea - Il re di Girgenti
      Da WilLupo nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 06-30-2010, 10:25 AM
    4. Camilleri, Andrea - Il Sonaglio
      Da alisa nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 02-20-2010, 10:52 AM
    5. Camilleri, Andrea - Voi non sapete
      Da risus nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 02-09-2009, 05:04 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •