Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Niente di nuovo sul fronte occidentale

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 25

Discussione: Remarque, E.M. - Niente di nuovo sul fronte occidentale

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Pavia
    Messaggi
    296
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Remarque, E.M. - Niente di nuovo sul fronte occidentale

    ciao a tutti. vorrei sapere se qualcuno ha letto questo libro. io lo trovo stupendo. è scritto veramente bene e, soprattutto, la storia è veramente interessante. personalmente mi ha segnato molto. fa davvero riflettere.
    aspetto risposte

    ciao

  2. #2

    Predefinito

    ciao! io non l'ho letto... però c'è qualche altro utente del forum interessato al "militare"!

    ah... c'è un regolamento per i titoli, intanto questo te lo correggo io!

    http://www.forumlibri.com/forum/come...libri-vt4.html

    ciao.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Pavia
    Messaggi
    296
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    scusa, non mi ero accorto di aver invertito nome e cognome
    grazie e ciao

  4. #4
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18804
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    635
    Thanked in
    380 Posts

    Predefinito

    io l'ho letto e devo dire che per quanto riguarda l'esperienza della guerra questo è un romanzo che comunica molto. Ben scritto e veramente pieno di significati. Vale la pena leggerlo perchè descrive bene sentimenti ed angosce del protagonista.

  5. #5

    Predefinito

    Sì è un libro speciale per il tema guerra. E' molto intenso nei racconti di paure e ansie, anche perchè se non sbaglio l'autore la guerra la vissuta e quindi non parla a sproposito o sentito dire!! E' un lbro che rimane nella mente.
    Ultima modifica di elisa; 05-26-2009 alle 10:17 PM. Motivo: edit caratteri

  6. #6
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Veramente molto bello!!!!Tratta un tema molto difficile però il libro è molto scorrevole e piacevole,ti scuote e ti fa riflettere!!!!!!

  7. #7
    Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    55
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Senza dubbio un'opera bellissima ed intensa.
    Rimane impressa una frase molto particolare:
    "Compagno, io non ti volevo uccidere, se tu saltassi un'altra volta qua dentro io non ti ucciderei.
    Soltanto ora vedo che sei un uomo come me.
    Perdonami compagno!
    Noi vediamo queste cose sempre troppo tardi, perchè non ci hanno mai detto che siete poveri cani al pari di noi.
    Perdonami compagno!
    Come potresti essere tu mio nemico?
    Se gettiamo via queste armi, queste uniformi potresti essere mio fratello. Prenditi venti anni della mia vita, compagno, e alzati perchè io non so che cosa ne potrò mai fare.
    Ultima modifica di elisa; 05-26-2009 alle 10:18 PM. Motivo: edit caratteri

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    una delle letture più appassionanti della mia gioventù uno dei libri più pacifisti che conosca un vero capolavoro..

  9. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    202
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io personalmente non l'ho letto, ma i miei compagni di classe di allora a cui era stato dato questo libro come lettura, me ne hanno parlato molto bene.Certamente un libro di denuncia contro la guerra e la sua assurdità!
    Ultima modifica di elisa; 05-26-2009 alle 10:18 PM. Motivo: edit caratteri

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Pavia
    Messaggi
    296
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    sono proprio contento di vedere finalmente tanti apprezzamenti su questo libro. merita veramente di essere letto.

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zolla
    uno dei libri più pacifisti che conosca un vero capolavoro..
    D'accordissimo con te!

  12. #12
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto
    Citazione Originariamente scritto da zolla
    uno dei libri più pacifisti che conosca un vero capolavoro..
    D'accordissimo con te!

    Assolutamente d'accordo anche io.........fa vedere un aspetto della guerra che fino a quel momento non era mai stato messo in luce!!!

  13. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    milano
    Messaggi
    1572
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito

    E' un libro bellissimo,l'ho letto la prima volta alle medie per la scuola e da allora l'ho ripreso almeno altre tre volte ed ogni volt è un emozione.La descrizione della guerra della vita in trincea è fatta benissimo,sfrondata di tematica eroica o quant'altro,ma è soprattutto la storia di amicizia dei protagonisti ad essere emozionante e commovente.Ci sono delle pagine che sconvolgono ad esempio all'inizio la morte di un loro commilitone e come uno dei compagni pur triste per il suo destino pensa ala possibilità di usare i suoi scarponi non per egoismo o mancanza di comprensione,ma proprio perchè questa è la reltà della guerra quella della sopravvivenza. E' interessante anche la descrizione della fine di una generazione degli inganni subiti(si pensi al professore di ginnastica) una generazione che purtroppo verrà accolta da perdenti al loro ritorno in patria alla fine della guerra e molti di loro sarano il substrato da cui verrà fuori l'orrore del nazismo e della seconda guerra mondiale

  14. #14
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Letto anch'io alle scuole medie in classe: ricordo molto bene la sensazione di orrore per la guerra che mi scatenò questo romanzo.

  15. #15
    kollaps!
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    modena / roma
    Messaggi
    105
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ,,mi ricordo che lo lessi per la prima volta ai tempi del liceo.. e mi piacque abbastanza.. lo ritrovai durante l'università perchè veniva comparato all'altra opera che è Nelle tempeste d'acciaio di Junger..due esperienze autobiografiche della prima Guerra Mondiale che si fronteggiano.. quella in prospettiva pacifista di Remarque e quella densa di sprezzo del pericolo e di eroismo propria di junger.. due opere bellissime entrambe.. nella loro antitecita'

    p.s. tra l'altro gunter grass nel suo Il mio secolo immagina i due seduti accanto al fuoco discutere proprio di questa antitesi in merito alla stessa esperienza di vita... forte..

Discussioni simili

  1. Remarque, Erich Marie
    Da lillo nel forum Autori
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 09-10-2012, 02:22 AM
  2. Nuovo Romanzo
    Da pacitoto nel forum Salotto letterario
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 11-29-2011, 10:46 AM
  3. Dunne, Catherine - La metà di niente
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 04-17-2011, 09:15 PM
  4. Il mio nuovo sito!!
    Da Alfredo_Colitto nel forum Amici
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 04-22-2008, 08:46 AM
  5. introvabile Remarque
    Da lillo nel forum Salotto letterario
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-24-2008, 08:28 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •