Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Sesso e Carattere.

Mostra risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Weininger, Otto - Sesso e Carattere.

  1. #1

    Predefinito Weininger, Otto - Sesso e Carattere.

    Di solito la filosofia ha un rassicurante aspetto di disciplina positiva, che fa tendere l'uomo alla virtù, alla conoscenza di se stessi e alla ricerca dell'armonia in politica. Questo naturalmente è solo uno dei suoi stereotipi, una delle sue tante facce che a volte questa vecchia severa signora mostra al suo pubblico affascinato.
    Tuttavia fa parte della filosofia anche la violenza, la durezza, l'incitamento alla distruzione, ma i filosofi di questo tipo sono ben poco notipresso il grande pubblico... tra questi possiamo ricordare Egesia, il persuasore di morte, o anche il tracotante Callicle, sostenitore nel dialogo Platonico Gorgia del diritto del più forte e della conseguente inutilità delle Leggi, utili solo a difendere i deboli.
    Tra i filosofi più pericolosi comunque deve sicuramente figurare Otto Weininger, uomo di profonda cultura che si uccise per ragioni non chiare. Waininger nel suo libro che vi propongo analizza:
    1) Il Genio e le sue caratteristiche
    2) L'inferiorità della donna, per ragioni fisiche e morali, fino a giungere a negarle l'amima
    3) L'inferiorità degli ebrei
    4) L'inferiorità degli inglesi (siamo nel periodo che precede la prima guerra mondiale)
    E' un'opera molto offensiva e che non è certamente solo una provocazione ma è un testo pericoloso, non per nulla accarezzato anche da Hitler, che però in seguito lo bollò come eversivo (!!!)
    Da quello che ho letto sul personaggio alla fine della sua vita era depresso, si sentiva poco compreso e non aveva altra fuga che quella.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5821
    Thanks Thanks Given 
    1241
    Thanks Thanks Received 
    427
    Thanked in
    257 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dallolio Vedi messaggio
    Da quello che ho letto sul personaggio alla fine della sua vita era depresso, si sentiva poco compreso e non aveva altra fuga che quella.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6049
    Thanks Thanks Given 
    168
    Thanks Thanks Received 
    255
    Thanked in
    139 Posts

    Predefinito

    Apperò! una serie di ottimi motivi per farsi venire la voglia di leggerlo

  4. #4

    Predefinito

    Eh ma isogna leggere i cattivi per apprezzare i buoni
    E poi è innegabile che le opere estreme esercitino un misterioso fascino...

  5. #5
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Parli del libro in generale, ma mi piacerebbe leggere anche il tuo commento.

  6. #6

    Predefinito

    E' un libro che mostra una grande rabbia, fa capire però molto su come pensasse un uomo di grande cultura di estrema destra della Vienna di inizio del '900... gran parte di quei pregiudizi ormai non esistono più e gran parte di quello che è scritto in questo saggio sembra scritto in un altro mondo... non ho mai trovato una biografia su quest'uomo (anzi chi ne dovesse essere a conoscenza mi faccia sapere) ma penso che fosse un uomo chiuso nel suo dolore, profondamente deluso dalla sua epoca.
    Per quanto riguarda il mio commento non posso che aborrire simili idee di superiorità maschile o razziale, però secondo me è da leggere prima o poi. Comunque, nella filosofia il pregiudizio antifemminile è diffusissimo e davvero quasi tutti i grandi lo hanno condiviso (tranne il sereno Epicuro, vera delizia dell'umanità)

  7. #7
    da sudovest
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Terra Lat. 41°54´N; Long. 12°29´E
    Messaggi
    1880
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Lessi Sesso e Carattere molti anni fa. Non ricordo granché se non che mi colpì ben poco e l'impressione che ne ebbi: poche idee ma ben confuse.

    Ebreo di nascita con posizioni religiose di estremista protestante ricordo, e con la fissazione di stabilire singolari classifiche tra chi partecipasse in maggiore o minor grado del genio universale. Le donne, oltre agli ebrei naturalmente per lui erano esseri inferiori che di tale genio non partecipavano affatto, tranne il caso in cui fossero lesbiche. In tal caso, il cielo sa perché, forse in quanto maschio assimilabili, tale inferiorità veniva meno. Quando si suicidò aveva poco più di vent'anni.

    Tipico esempio di una casistica abbastanza diffusa: difficilmente ciò che appare o si presenta come provocatorio ed estremista, che va di moda e fa tanto figo, è in realtà diverso dall'idiozia simplex, incapace di una qualsiasi elaborazione, foss'anche soltanto semi-semplice vuoi dell'essere vuoi del reale. Molto attuale da questo punto di vista.

    Oppure forse, semplicemente una persona malata.
    Ultima modifica di Zefiro; 11-21-2010 alle 09:57 AM.

  8. #8
    ~ Patrizia ~
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Zefiro Vedi messaggio
    Lessi Sesso e Carattere molti anni fa. Non ricordo granché se non che mi colpì ben poco e l'impressione che ne ebbi: poche idee ma ben confuse.
    Forte! Io, per fortuna , non l'ho letto...

    Come afferma Nicola, purtroppo, analoghi "difettucci" sono presenti anche nel pensiero di molti altri filosofi, non da ultimo Schopenhauer.
    Pur nella sua grandezza, antisemita e misogino.

  9. #9
    CON LA "C"
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Calabria Esaurita
    Messaggi
    1687
    Inserimenti nel blog
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    D’accordo che bisogna leggere anche i cattivi per apprezzare i buoni, e che nella follia spesso vi alberghi la saggezza, ma perdere tempo... non so! Mi ha incuriosito il fatto che Hitler lo avesse bollato come eversivo pur essendogli affine (forse per le origini?), ma ho sentore che leggerlo sarebbe davvero tempo perso e dalle parole di Zef (ho grande fiducia in lui) ne ho conferma, anche se, non nego, un pizzico di curiosità mi resta verso la follia...

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da franceska Vedi messaggio
    D’accordo che bisogna leggere anche i cattivi per apprezzare i buoni, e che nella follia spesso vi alberghi la saggezza, ma perdere tempo... non so! Mi ha incuriosito il fatto che Hitler lo avesse bollato come eversivo pur essendogli affine (forse per le origini?), ma ho sentore che leggerlo sarebbe davvero tempo perso e dalle parole di Zef (ho grande fiducia in lui) ne ho conferma, anche se, non nego, un pizzico di curiosità mi resta verso la follia...
    Anch'io ho letto ciò, e mi è sempre sembrato strano che quel testo possa essere considerato eversivo... è la sintesi dei più grossi pregiudizi che possa essere immaginata...

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Come è il vostro carattere?
    Da Lois Lane nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 137
    Ultimo messaggio: 03-24-2017, 11:21 PM
  2. Sesso e filosofia
    Da elisa nel forum Salotto letterario
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 02-11-2014, 10:31 PM
  3. Sesso sul treno
    Da Gurdulù nel forum Amici
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 12-03-2012, 11:13 PM
  4. Sesso e dintorni
    Da Vladimir nel forum Amici
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 09-29-2010, 03:09 PM
  5. Larsson, Bjorn - Otto personaggi in cerca (con autore)
    Da Nikki nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 06-24-2009, 02:16 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •