Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Libri recensiti su forumlibri di questo autore:

Pagina 7 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 91 a 105 di 127

Discussione: Dostoevskij, Fedor

  1. #91

    Predefinito

    io ho letto anni fa delitto e catisgo e mi e' piaciuto proprio tanto , questi giorni mi sono cimentata nel Il giocatore e devo dire che e' un po' palloso , pensavo fosse piu' stimolante .. io pensavo di trovare la storia di una persona che si fa prendere troppo dal gioco e raccontava questa malattia , ma in realta' e' tutta un'altra cosa , comunque ho letto che Dostoevnskij aveva la malattia del gioco ma sarebbe stato piu interessante una sua autobiobiografia su questo tema , ma niente .. mi ha deluso un pochetto .. spero di ricredermi con l'idiota .. voi come avete trovato Il giocatore x chi l'ha letto?

  2. #92
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18781
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    615
    Thanked in
    362 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da meryoc Vedi messaggio
    io ho letto anni fa delitto e catisgo e mi e' piaciuto proprio tanto , questi giorni mi sono cimentata nel Il giocatore e devo dire che e' un po' palloso , pensavo fosse piu' stimolante .. io pensavo di trovare la storia di una persona che si fa prendere troppo dal gioco e raccontava questa malattia , ma in realta' e' tutta un'altra cosa , comunque ho letto che Dostoevnskij aveva la malattia del gioco ma sarebbe stato piu interessante una sua autobiobiografia su questo tema , ma niente .. mi ha deluso un pochetto .. spero di ricredermi con l'idiota .. voi come avete trovato Il giocatore x chi l'ha letto?

    ciao meryoc, sei già arrivata quando fa il suo ingresso la nonna, solo quella scena lì secondo me giustifica la lettura de Il giocatore, anche se ci sono infinite situazioni e descrizioni di grande fascino e presa, certo è un Dosto frettoloso e scritto un po' alla carlona, ma lui c'è dentro eccome, da grande genio le sue zampate sono ovunque.
    Se vuoi ci sono diverse recensioni sul libro nel forum che puoi trovare usando la funzione Cerca.

  3. #93
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Quale miglior complimento?

    « Di Dostoèvskij qualche settimana fa non sapevo nemmeno il nome, io, uomo incolto che non legge i giornali. Il caso, in una libreria, mi fece posare lo sguardo su un libro suo, tradotto da poco in francese: L'esprit souterrain. La stessa cosa fortuita mi accadde a vent'anni per Schopenhauer, a trentacinque per Stendhal. L'istinto di parentela (o come diavolo dovrei chiamarlo?) parlò; la mia gioia fu straordinaria; devo risalire alla mia conoscenza con Rouge et Noir per ricordarmi una gioia altrettanto viva. »

    F. Nietzsche.

  4. #94
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13811
    Thanks Thanks Given 
    763
    Thanks Thanks Received 
    533
    Thanked in
    393 Posts

    Predefinito

    L'ho scoperto in ritardo,solo quest'anno ho letto Delitto e L'idiota.Pensavo che fossero letture troppo impegnative e pesanti,invece ho potuto apprezzarlo trovando entrambi i romanzi piacevoli e scorrevoli.
    In passato mi ero limitata ai romanzi brevi Il giocatore e Le notti bianche.
    D'ora in poi continuerò a leggere le altre sue opere,per conoscere gli altri suoi personaggi e le storie che ha saputo creare.

  5. #95
    ~ Patrizia ~
    Guest

    Predefinito

    Grandissimo, il più grande per me, versatile, anticonformista, finissimo conoscitore delle luci e delle ombre dell'animo umano.

    La sua scrittura è senza tempo, ribelle e geniale.

  6. #96
    ~ Patrizia ~
    Guest

    Predefinito Uno spezzone di trasposizione video tratta da "I fratelli Karamazov".




  7. #97
    Junior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    4
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Vorrei un consiglio sulle traduzioni di Dostoevskij. So che le migliori dovrebbero essere quelle proposte da Einaudi, ci sono alcune eccezioni? Cioè alcuni suoi romanzi che convega prendere in altre edizioni perchè con miglior traduzione? Vi ringrazio anticipatamente per il consiglio!

  8. #98
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5047
    Thanks Thanks Given 
    123
    Thanks Thanks Received 
    147
    Thanked in
    94 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ~ Patrizia ~ Vedi messaggio
    Grandissimo, il più grande per me, versatile, anticonformista, finissimo conoscitore delle luci e delle ombre dell'animo umano.

    La sua scrittura è senza tempo, ribelle e geniale.
    perfettamente d'accordo. Un Grande (come direbbe Firmino!!! )

  9. #99
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    25
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Luca0388 Vedi messaggio
    Vorrei un consiglio sulle traduzioni di Dostoevskij. So che le migliori dovrebbero essere quelle proposte da Einaudi, ci sono alcune eccezioni? Cioè alcuni suoi romanzi che convega prendere in altre edizioni perchè con miglior traduzione? Vi ringrazio anticipatamente per il consiglio!
    una cosa è certa: evita l'edizione Mondadori de I Demoni

  10. #100
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    717
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io lo adoro... in un modo incredibile. Probabilmente nessuno è mai stato in grado di osservare e capire gli uomini quanto lui... è uno dei miei autori preferiti...

  11. #101
    Junior Member
    Data registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    13
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Per me di lui è eccezionale il coinvolgimento emotivo con cui porta avanti una storia, sembra veramente che ci si sia spremuto sopra con passione e senza facili trucchetti. Allo stesso tempo le sue opere hanno una forte componente razionale, altrimenti non si terrebbero in piedi! Non riesco a immaginare come riusciva a tenere dentro tutto quel materiale e in quel modo, personalità simili sono un mistero così ammirevole.
    E poi è troppo divertente come "ricicla" i personaggi e i caratteri, non tutti se lo possono permettere

    Il suo lato più adorabile è la volontà di mostrare le persone in tutta la loro natura trascendendo da moralismi e prese di posizione varie... Invece non mi piace il fatto che ci sia sempre una possibilità nei suoi romanzi, mi sarebbe piaciuto leggere anche qualcosa "senza via d'uscita".. ma non sarebbe stato lui..

  12. #102
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13811
    Thanks Thanks Given 
    763
    Thanks Thanks Received 
    533
    Thanked in
    393 Posts

    Predefinito

    Di lui ho letto e commentato qui sul forum:

    Memorie dal sottosuolo
    L'adolescente
    L'idiota
    Delitto e castigo
    Il sogno di un uomo ridicolo
    La mansueta
    Il sosia
    Il giocatore
    Le notti bianche

    Gli ultimi 2 non li ho recensiti perché li ho letti quando ero giovane,non li ricordo bene e li dovrei rileggere.

  13. #103
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    859
    Thanks Thanks Given 
    224
    Thanks Thanks Received 
    170
    Thanked in
    107 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da meryoc Vedi messaggio
    io ho letto anni fa delitto e catisgo e mi e' piaciuto proprio tanto , questi giorni mi sono cimentata nel Il giocatore e devo dire che e' un po' palloso , pensavo fosse piu' stimolante .. io pensavo di trovare la storia di una persona che si fa prendere troppo dal gioco e raccontava questa malattia , ma in realta' e' tutta un'altra cosa , comunque ho letto che Dostoevnskij aveva la malattia del gioco ma sarebbe stato piu interessante una sua autobiobiografia su questo tema , ma niente .. mi ha deluso un pochetto .. spero di ricredermi con l'idiota .. voi come avete trovato Il giocatore x chi l'ha letto?
    Al di là del fatto che Dostoevskij è uno dei più grandi scrittori del secolo scorso su "Il giocatore" concordo con te. Non mi è sembrato all'altezza delle grandi opere di questo autore.

  14. #104
    Junior Member
    Data registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    di Dostoevskij ho letto finora solo Ricordi dal sottosuolo, delle edizioni Feltrinelli. Un libro che mi è piaciuto molto (poco sapevo della letteratura russa fino a quel momento), che all'inizio ho trovato un po' ostico, ma che si è fatto apprezzare leggendo. Un libro amaro, crudo, diretto che narra le vicende di un soggetto nel quale, credo, molti riescono a identificarsi, che trasmette molta compassione.
    Una grande opera.

  15. #105
    ParallelMind
    Guest

    Predefinito

    A me Le Notti Bianche in generale e`piaciuto.Bel protagonista e bei paesaggi di contorno,descritti con cura,cosi`come l'interiorita`a tutto tondo dei personaggi.Pero`il finale infelice ti fa passare la voglia di leggere questo autore..ma per curiosita`c`e`qualche suo romanzo che termina con un happy ending?

Discussioni simili

  1. Dostoevskij, Fedor - Il giocatore
    Da lele72 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 02-05-2017, 11:42 PM
  2. Dostoevskij, Fedor - Delitto e castigo
    Da Darkay nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 102
    Ultimo messaggio: 12-14-2016, 01:53 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •