Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Libri recensiti su forumlibri di questo autore:

Pagina 8 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 106 a 120 di 127

Discussione: Dostoevskij, Fedor

  1. #106
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    717
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ParallelMind Vedi messaggio
    A me Le Notti Bianche in generale e`piaciuto.Bel protagonista e bei paesaggi di contorno,descritti con cura,cosi`come l'interiorita`a tutto tondo dei personaggi.Pero`il finale infelice ti fa passare la voglia di leggere questo autore..ma per curiosita`c`e`qualche suo romanzo che termina con un happy ending?
    Quello di Delitto e castigo non è un lieto fine, ma non si può negare che sia il modo migliore per terminare una storia del genere

  2. #107
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    217
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ho acquistato diverso tempo fa "Memoria dal sottosuolo" e "Il sosia". Il primo ho provato a leggerlo due volte, non sono mai riuscita a superare i primi capitoli. Il secondo, vista l'esperienza precedente, non ho mai iniziato a leggerlo! Sinceramente è una cosa che mi dispiace parecchio perché come autore mi ispira e vorrei conoscerlo, però purtroppo non riesco proprio a leggerlo! Recentemente ho letto "Le notti bianche" che invece ho apprezzato sopratutto perché mi sono trovata diverse volte nelle situazioni che narrava!

  3. #108
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4327
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    722
    Thanks Thanks Received 
    445
    Thanked in
    300 Posts

    Predefinito

    Memorie dal sottosuolo, così come I fratelli Karamazov e forse I demoni sono opere di indagine psicologica più che di narrativa. Io ti consiglierei di iniziare con Delitto e castigo, che unisce i due aspetti in maniera magistrale. In ogni caso, quando decidi di volerci provare, aspetta almeno di aver letto una cinquantina di pagine prima di decidere che l'impresa non è per te. In libri così densi l'autore impiega un po' ad accompagnarci al cuore della vicenda. Non darti per vinto

  4. #109
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1573
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    11
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Memorie dal sottosuolo, così come I fratelli Karamazov e forse I demoni sono opere di indagine psicologica più che di narrativa. Io ti consiglierei di iniziare con Delitto e castigo, che unisce i due aspetti in maniera magistrale. In ogni caso, quando decidi di volerci provare, aspetta almeno di aver letto una cinquantina di pagine prima di decidere che l'impresa non è per te. In libri così densi l'autore impiega un po' ad accompagnarci al cuore della vicenda. Non darti per vinto
    E' vero,anch'io l'altro giorno stavo per abbandonarlo poi arrivata a metà è come se la nebbia fosse sparita ed è iniziato il racconto che poi fa capire il lungo preambolo,anzi mi sono appassionata a questo strambo personaggio e alla fine mi è dispiaciuto lasciarloAnche per me è stato il primo Dostoewskij....ma è sempre così?

  5. #110
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    217
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Memorie dal sottosuolo, così come I fratelli Karamazov e forse I demoni sono opere di indagine psicologica più che di narrativa. Io ti consiglierei di iniziare con Delitto e castigo, che unisce i due aspetti in maniera magistrale. In ogni caso, quando decidi di volerci provare, aspetta almeno di aver letto una cinquantina di pagine prima di decidere che l'impresa non è per te. In libri così densi l'autore impiega un po' ad accompagnarci al cuore della vicenda. Non darti per vinto
    Non so se il messaggio sia riferito a me, ma ne approfitto comunque per ringraziarti del consiglio! alla fine è quello che leggo ovunque, magari devo semplicemente iniziare a leggerlo in un periodo più tranquillo, a mente sgombra! Mi procurerò anche "Delitto e castigo", magari avrò un approccio migliore con questo!

  6. #111
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13819
    Thanks Thanks Given 
    771
    Thanks Thanks Received 
    544
    Thanked in
    401 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da LearnToKill Vedi messaggio
    Ho acquistato diverso tempo fa "Memoria dal sottosuolo" e "Il sosia". Il primo ho provato a leggerlo due volte, non sono mai riuscita a superare i primi capitoli. Il secondo, vista l'esperienza precedente, non ho mai iniziato a leggerlo! Sinceramente è una cosa che mi dispiace parecchio perché come autore mi ispira e vorrei conoscerlo, però purtroppo non riesco proprio a leggerlo! Recentemente ho letto "Le notti bianche" che invece ho apprezzato sopratutto perché mi sono trovata diverse volte nelle situazioni che narrava!
    Io invece mi sono immedesimata parecchio in Memorie dal sottosuolo (purtroppo!).
    Qui puoi trovare la mia recensione (post 28) http://www.forumlibri.com/forum/picc...tosuolo-2.html

    Il sosia invece l'ho apprezzato meno, ma solo perché l'ho letto dopo L'adolescente, altro romanzo che ho adorato e ti consiglio
    http://www.forumlibri.com/forum/picc...olescente.html

    L'importante è comunque cogliere il momento giusto per leggere un libro, secondo me, per potersi identificare meglio nella storia.

  7. #112
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    217
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Io invece mi sono immedesimata parecchio in Memorie dal sottosuolo (purtroppo!).
    Qui puoi trovare la mia recensione (post 28) http://www.forumlibri.com/forum/picc...tosuolo-2.html

    Il sosia invece l'ho apprezzato meno, ma solo perché l'ho letto dopo L'adolescente, altro romanzo che ho adorato e ti consiglio
    http://www.forumlibri.com/forum/picc...olescente.html

    L'importante è comunque cogliere il momento giusto per leggere un libro, secondo me, per potersi identificare meglio nella storia.
    Sono assolutamente d'accordo con l'ultima tua frase, infatti è quello che ho sempre pensato di questo libro: l'ho preso in mano nel momento sbagliato! leggerò bene le vostre recensioni, così magari riesco a cogliere qualche altro suggerimento! Grazie mille

  8. #113
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Cerro Maggiore
    Messaggi
    187
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito Ogni volta che... Dostoevskij

    Io credo che tutta la letteratura russa dell'800 sia una spanna sopra quella italiana (con buona pace degli amanti de "I promessi sposi" che al confronto di qualunque opera russa, è roba per ragazzi), ma in particolare Dostoevskij è il miglior scrittore abbia mai calcato i piedi su questa terra. E' il dio della narrazione. Il gigante della letteratura.

    In Dostoevskij qualunque umana debolezza è delicatamente compresa e abbracciata; questo suo scrivere mi fa sentire in un modo unico, che non ritrovo in alcun altro aspetto della mia vita, oggetto di un amore grande, "immenso".

    Ciao, MadLuke.

  9. #114
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1573
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    11
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Proverò a leggere anche l'adolescente visto l'entusiasmo di Minerva

    PS
    Due sere fa sono stata a vedere lo Zio Vania di Cechov a teatro....certo, che ottimismo,questi scrittori russi

  10. #115
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    865
    Thanks Thanks Given 
    228
    Thanks Thanks Received 
    175
    Thanked in
    110 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MadLuke Vedi messaggio
    Io credo che tutta la letteratura russa dell'800 sia una spanna sopra quella italiana (con buona pace degli amanti de "I promessi sposi" che al confronto di qualunque opera russa, è roba per ragazzi), ma in particolare Dostoevskij è il miglior scrittore abbia mai calcato i piedi su questa terra. E' il dio della narrazione. Il gigante della letteratura.

    In Dostoevskij qualunque umana debolezza è delicatamente compresa e abbracciata; questo suo scrivere mi fa sentire in un modo unico, che non ritrovo in alcun altro aspetto della mia vita, oggetto di un amore grande, "immenso".

    Ciao, MadLuke.
    Concordo perfettamente con il fatto che la letteratura russa dell'800 sia complessivamente superiore a quella italiana. Sul fatto che Dostoevskij sia il miglior scrittore che abbia mai calcato i piedi su questa terra.........senz'altro uno dei migliori, ma restando ai "russi" Tolstoj non lo ritengo inferiore. Ci sono poi anche gli altri.....(Dickens, Shakespeare, Cervantes, Flaubert....sono solo i primi che mi vengono in mente......) Probabilmente è il migliore per quello che tu ti aspetti da uno scrittore.

  11. #116
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Cerro Maggiore
    Messaggi
    187
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Grantenca Vedi messaggio
    Concordo perfettamente con il fatto che la letteratura russa dell'800 sia complessivamente superiore a quella italiana. Sul fatto che Dostoevskij sia il miglior scrittore che abbia mai calcato i piedi su questa terra.........senz'altro uno dei migliori, ma restando ai "russi" Tolstoj non lo ritengo inferiore. Ci sono poi anche gli altri.....(Dickens, Shakespeare, Cervantes, Flaubert....sono solo i primi che mi vengono in mente......) Probabilmente è il migliore per quello che tu ti aspetti da uno scrittore.
    Di Tolstoj ho letto solo "In morte del signor Ivan Il'ic" e "Anna Karenina" ma per quanto anche lui sia un grandissimo eccelso scrittore, ho sentito mancare... "quel 2% in più" che ha Dostoevskij.
    Gli altri autori non li conosco onestamente, a eccezione di Shakespeare, e direi che uno che dice che "Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni" oppure che fa finire "Il mercante di Venezia" come l'ha fatto finire, dimostrando di non aver capito un'emerita fava di cosa sia la "carità cristiana", decisamente non vale manco un centesimo di Dostoevskij.

    Ciao, MadLuke.

  12. #117
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    865
    Thanks Thanks Given 
    228
    Thanks Thanks Received 
    175
    Thanked in
    110 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MadLuke Vedi messaggio
    Di Tolstoj ho letto solo "In morte del signor Ivan Il'ic" e "Anna Karenina" ma per quanto anche lui sia un grandissimo eccelso scrittore, ho sentito mancare... "quel 2% in più" che ha Dostoevskij.
    Gli altri autori non li conosco onestamente, a eccezione di Shakespeare, e direi che uno che dice che "Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni" oppure che fa finire "Il mercante di Venezia" come l'ha fatto finire, dimostrando di non aver capito un'emerita fava di cosa sia la "carità cristiana", decisamente non vale manco un centesimo di Dostoevskij.

    Ciao, MadLuke.
    ciò conferma che, per fortuna, che non tutti la pensiamo allo stesso modo.

  13. #118
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Cerro Maggiore
    Messaggi
    187
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Grantenca Vedi messaggio
    ciò conferma che, per fortuna, che non tutti la pensiamo allo stesso modo.
    Si, come diceva un mio ex-collega: nessuno di voi è perfetto.

  14. #119
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13819
    Thanks Thanks Given 
    771
    Thanks Thanks Received 
    544
    Thanked in
    401 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Di lui ho letto e commentato qui sul forum:

    Memorie dal sottosuolo
    L'adolescente
    L'idiota
    Delitto e castigo
    Il sogno di un uomo ridicolo
    La mansueta
    Il sosia
    Il giocatore
    Le notti bianche

    Gli ultimi 2 non li ho recensiti perché li ho letti quando ero giovane,non li ricordo bene e li dovrei rileggere.
    Nel frattempo Le notti bianche l'ho riletto e commentato.
    E aggiungo:
    Umiliati e offesi
    Povera gente
    Un cuore debole

    A breve inizierò in mg I fratelli K

  15. #120

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    A breve inizierò in mg I fratelli K
    Karamazov è a parer mio quello scritto meglio....diciamo che la sua lunghezza gli permette di deviare dalla storia parecchie volte ma...
    questione di gusti

Discussioni simili

  1. Dostoevskij, Fedor - Il giocatore
    Da lele72 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 02-05-2017, 11:42 PM
  2. Dostoevskij, Fedor - Delitto e castigo
    Da Darkay nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 102
    Ultimo messaggio: 12-14-2016, 01:53 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •