Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Libri recensiti su forumlibri di questo autore:

Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 55

Discussione: Eco, Umberto

  1. #31
    Junior Member
    Data registrazione
    Jan 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    13
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Post

    Uno dei miei autori preferiti...il nome della rosa e baudolino credo siano una spanna sopra gli altri, però non ho ancora letto il pendolo! Invece l'isola del giorno prima è un libro mooolto complesso, credo di non averlo compreso del tutto forse per questo non l'ho apprezzato fino in fondo infine la misteriosa fiamma della regina loana non mi è piaciuto onestamente...cmq è davvero un intellettuale come non ce ne sono più sarei contentissimo di poter assistere ad una sua lectio!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #32
    Junior Member
    Data registrazione
    Feb 2012
    Località
    Puglia
    Messaggi
    14
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Shoofly Vedi messaggio
    Per me il Pendolo è la migliore prova narrativa di Umberto Eco (ho letto tutto di lui, persino i saggi di semiotica!!)
    Resta tuttora uno dei romanzi a me più cari. Lo lessi al liceo (subito dopo l'esperienza folgorante de Il Nome della Rosa) e sebbene all'inizio non ci capii un granché (è una miniera di dati storici, filosofici, esoterici, letterari.... insomma, quanto di meglio abbia profuso quel sapiente geniaccio dell'autore) m'ispirò il desiderio di "istruirmi" su tutto ciò che non avevo afferrato sul momento. Così acquistai (pensate un pò ) il "Dizionario al Pendolo di Foucault" et (lux) facta est!
    E' certamente una lettura impegnativa (bisogna essere mooolto motivati prima di iniziare altrimenti dopo la prima pagina ci si sente subito col fiato corto e la voglia di mollare lì.
    La perseveranza però ripagherà ampiamente gli sforzi... ci sono pagine indimenticabili, come quella che contiene la descrizione di uno squillo di tromba (LO squillo di tromba) a pag. 392.....
    Condivido tutto! Per me il Pendolo è superiore anche a "Il Nome della Rosa". E' stato un libro folgorante, è sicuramente tra i miei preferiti.
    Per me le pagine indimenticabili sono i discorsi di Lia a Casaubon..illuminanti davvero.

  • #33
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4974
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1345
    Thanks Thanks Received 
    811
    Thanked in
    538 Posts

    Predefinito

    Io sono a quota tre:
    Il nome della rosa
    L'isola del giorno prima
    Baudolino

    Eco mi ispira molta simpatia e apprezzo la sua immensa cultura ma, a parte Il nome della rosa, non sono riuscita a trovare le sue opere davvero avvincenti. Eppure non intendo fermarmi qui, anche perché con il Professore c'è sempre da imparare. Mi piacerebbe tentare con Il cimitero di Praga, ma sarà tra un po'...
    Ultima modifica di Spilla; 02-15-2016 alle 09:02 AM.

  • #34
    Member
    Data registrazione
    Jan 2016
    Località
    Udine
    Messaggi
    72
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    6
    Thanked in
    6 Posts

    Predefinito Aspettative tradite

    Ero curioso e impaziente di leggere Il nome della rosa (non ho ancora visto il film) ed è stata forse la più grande delusione della mia carriera di lettore.
    Credevo che fosse un thriller ambientato in un monastero con qualche accenno storico, invece è un trattato storico con qualche accenno ad un thriller monastico.
    Alterna 10 pagine di racconto a 20 noiosissime pagine di storia. Eco forse voleva dimostrare di aver studiato e ci riesce benissimo, ma ho fatto una fatica tremenda a finire il libro.

  • #35
    Scrittore & Vulca-Mod
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Sarzana La Spezia
    Messaggi
    4224
    Thanks Thanks Given 
    45
    Thanks Thanks Received 
    67
    Thanked in
    27 Posts

    Predefinito R.i.p

    è morto nella notte. R.i.p.

  • #36
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14556
    Thanks Thanks Given 
    1141
    Thanks Thanks Received 
    928
    Thanked in
    643 Posts

    Predefinito

    Di lui finora ho letto solo La misteriosa fiamma della regina Loana (mi piacque molto) e Il cimitero di Praga in Gdl, invece de Il nome della rosa ho solo visto il film.
    Anni fa mi gustavo sempre la sua rubrica su L'Espresso, anzi la nostra (per chi non lo sapesse il titolo era La bustina di Minerva ).

  • #37
    Together for ever
    Data registrazione
    Jun 2011
    Località
    zanzaratown
    Messaggi
    2310
    Thanks Thanks Given 
    617
    Thanks Thanks Received 
    304
    Thanked in
    175 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Di lui finora ho letto solo La misteriosa fiamma della regina Loana (mi piacque molto) e Il cimitero di Praga in Gdl, invece de Il nome della rosa ho solo visto il film.
    Anni fa mi gustavo sempre la sua rubrica su L'Espresso, anzi la nostra (per chi non lo sapesse il titolo era La bustina di Minerva ).
    Il tuo commento
    Ho appreso stamattina, dopo Harper Lee anche lui se n'è andato.
    Lessi Il nome della rosa poco dopo la sua uscita, era troppo presto per me,ero troppo immatura e feci una gran fatica a capirlo.

  • #38
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3184
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    742
    Thanks Thanks Received 
    957
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito

    Non un grande romanziere secondo me, attività che cominciò solo in tarda età e che occupò la minor parte del suo tempo.

    Un grande linguista e un grande critico, acuto come pochi e il cui contributo rimarrà negli anni.

    Commovente sapere che nonostante sapesse che per lui non c era più niente da fare, continuò a lavorare ad un saggio che pare uscirà a breve.

    Un innamorato della lingua e delle lettere come pochi...

  • #39
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    12262
    Thanks Thanks Given 
    777
    Thanks Thanks Received 
    1076
    Thanked in
    505 Posts

    Predefinito

    Ho sempre detto che mi faceva paura....ci ho messo una ventina d'anni a decidere di leggere Il nome della rosa....ed è stato amore totale, per me è uno dei libri più belli che io abbia letto.

    Non sono d'accordo sul fatto che non fosse un grande romanziere, piuttosto un romanziere non per tutti, non facile sicuramente.

    Di sicuro un pilastro della cultura che se ne va.

  • #40

    Predefinito

    Ho letto solo il nome della rosa e diario minimo (che ho trovato molto divertente)...sono molto dispiaciuta era un autore che apprezzavo...

  • #41
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4974
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1345
    Thanks Thanks Received 
    811
    Thanked in
    538 Posts

    Predefinito

    Un Grande Vecchio che se ne va...
    Ha dato lustro all'Italia, è malinconico dovergli dire addio.

  • #42
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2819
    Thanks Thanks Given 
    372
    Thanks Thanks Received 
    295
    Thanked in
    167 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Un Grande Vecchio che se ne va...
    Ha dato lustro all'Italia, è malinconico dovergli dire addio.
    Già, non è mai facile vedere persone come lui lasciare un posto nella storia.

  • #43
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4974
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1345
    Thanks Thanks Received 
    811
    Thanked in
    538 Posts

    Predefinito

    Aiutatemi: se volessi leggere qualcosa di Eco semiologo, considerando che di semiotica non so nulla e non ho la laurea in Lettere, da dove potrei cominciare?
    O meglio rinuscire in partenza?

  • #44
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3184
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    742
    Thanks Thanks Received 
    957
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Aiutatemi: se volessi leggere qualcosa di Eco semiologo, considerando che di semiotica non so nulla e non ho la laurea in Lettere, da dove potrei cominciare?
    O meglio rinuscire in partenza?
    Assolutamente no! Non rinunciare..

    Ti consiglio prima "Lector in fabula" poi il suo trattato di semiologia

  • #45
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4454
    Thanks Thanks Given 
    173
    Thanks Thanks Received 
    418
    Thanked in
    191 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wolverine Vedi messaggio
    Già, non è mai facile vedere persone come lui lasciare un posto nella storia.
    nwo-truthresearch: Umberto-Aspen-Eco: il raffinato occultatore dei poteri forti

    Oltre la Coltre » Conoscete l’Aspen Institute Italia?

    Bilderberg Italia: tutto ruota intorno all'Aspen Institute, Andrea Succi e Viviana Pizzi

    ... un posto nella NOSTRA storia !
    certo non sarà facile, ma credo me ne farò una ragione ...


  • Pagina 3 di 4 PrimoPrimo 1234 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Eco, Umberto - Il nome della rosa
      Da Sir_Dominicus nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 112
      Ultimo messaggio: 03-08-2018, 01:05 AM
    2. Eco, Umberto - Il pendolo di Foucault
      Da Nick79 nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 42
      Ultimo messaggio: 03-19-2014, 10:13 AM
    3. Eco, Umberto - La misteriosa fiamma della Regina Loana
      Da ryoko nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 10
      Ultimo messaggio: 07-08-2013, 07:19 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •