Elisa Vanelli dopo essersi macchiata di un orrendo reato, scappa dal paese e si rifugia nel monastero dei frati benedettini.
Tutti in paese la credono morta inghiottita dal lago.
A distanza di un mese, Gloria, la più pettegola tra le beghine del paese, vede per caso la Lisa nelle vicinanze del monastero e la notizia che è ancora viva fa il giro del paese.
Dopo che la sua presenza al monastero non è più un segreto, Elisa, viene portata in un altro convento sull’altra sponda del lago. Ma Elisa è stanca di fuggire e si consegna ai carabinieri che da giorni la stanno cercando.

“Io ti aspetto qui” è il seguito del romanzo "Un amore imperdonabile- Un mistero sul lago".
Le vicende della sfortunata Elisa Vanelli, ambientate sul lago di Como, tengono col fiato sospeso.
La storia scorre veloce, e il finale lascia ipotizzare che seguirà un terzo romanzo!