Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 4 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 46 a 60 di 128

Discussione: Il libro che state leggendo vi condiziona mai?

  1. #46
    Junior Member
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Mantova
    Messaggi
    9
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da danilo87 Vedi messaggio
    Comunque,a parte gli scherzi,mi condizionano tantissimo ed è proprio questo il bello per me,se non riuscissero a condizionarci vorrebbe dire che non ci avrebbero catturato nel loro mondo.
    Perchè alla fine è questo,evasione.
    E' proprio vera Danilo, hai ragione......EVASIONE!!!

  2. #47
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    745
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    il genere che leggo è parecchio toccante e spesso le mie emozioni suscitano grandi fantasie! ieri x esempio ho passato 1 intera giornata sulle cartine geografiche x capire bene i luoghi delle battaglie sulle alpi occidentali!

  3. #48
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18994
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    245
    Thanks Thanks Received 
    729
    Thanked in
    450 Posts

    Predefinito

    Certe volte mi sembra di essere talmente affascinata dal libro che leggo che mi identifico nei personaggi e confronto i loro vissuti con i miei, tanto da creare un dialogo tra me e l'autore del romanzo. Sono così interessata che spesso approfondisco alcuni temi o informazioni del romanzo, come i luoghi o i personaggi o gli avvenimenti che incontro.
    In questo periodo sto leggendo Via Gemito di Domenico Starnone che parla del padre che è stato pittore e l'interessa per il romanzo mi ha spinto a conoscere di più sul pittore ma anche su tutti i pittori napoletani a lui contemporanei.

    A volte è come un innamoramento, sono molto volubile però, finito un libro non ho scrupoli a leggerne subito un altro

  4. #49
    Senior Member
    Data registrazione
    Dec 2008
    Località
    Guidonia (Roma)
    Messaggi
    198
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Smile

    Succede spesso anche a me. Ci sono poi delle letture che non esito a dire hanno fatto di me quel che sono ora.
    Ciao!

  5. #50
    Duck Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Messina
    Messaggi
    3256
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    A volte è come un innamoramento, sono molto volubile però, finito un libro non ho scrupoli a leggerne subito un altro
    Quoto.. nessuno scrupolo

  6. #51

    Predefinito

    Si...i libri che leggo mi influenzano sempre.Ma credo che questo capiti a qualunque lettore che legge con passione

  7. #52

    Predefinito

    Sì, spesso influenzano anche me; ma non solo nei libri di letteratura, anche altri, di altri generi, però c'è dà aggiungere che mentre nei romanzi ci può essere il valore aggiunto dei personaggi che spesso tendiamo ad emulare (questo vale anche per i libri teatrali), nei trattati (per esempio) filosofici, può essere una determinata morale, a influenzare i nostri comportamenti.

  8. #53
    Autore/Curatore Editorial
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Palermo, Italy
    Messaggi
    124
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Wink

    Quando ho letto Guerra e pace, mi sono molto immedesimato nel carattere di Pierre Bezukhov, però con alcuni distinguo: io non avrei mai sposato quell'amorale della principessina Elena, non mi sarei fatto massone e forse non avrei tentato di uccidere Napoleone.

  9. #54

    Predefinito

    Che bello vedere che non sono poi cosii' strana , e che ci sono miei simili , capita spesso anche a me.

  10. #55
    Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    chieti
    Messaggi
    32
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    forse io sono il caso piu` patologico
    a me e` addirittura capitato di innamorami, quasi, di un personaggio del libro che stavo leggendo..
    mi e` successo leggendo i thriller di Robert Crais..
    stravedevo talmente tanto per Joe Pike, L`assistente del detective protagonista, che lo andavo cercando in ogni ragazzo che incontravo..... e` grave?

  11. #56
    apprendista baol member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    prov TO
    Messaggi
    88
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    mmmh condizionare è una parola molto grossa per me... ma no, non credo di aver mai agito o pensato in base ad un libro che ho letto, se l'ho fatto è successo a livello di subconscio....non di mia spontanea volontà però devo dire che quando leggo trovo sempre un "consiglio"... soprattutto quando sono nei miei periodi da licantropo eremita... nella lettura ho sempre trovato una soluzione... una frase o un concetto o un'idea che mi ha sempre fatto ritrarre gli artigli

  12. #57

    Predefinito

    dipende dal libro...
    ci sono personaggi che esprimono concetti che ti cambieranno la vita perché è come discutere con qualcuno che con il suo punto di vista ti mostra un modo di vedere quel determinato argomento in modo diverso..oppure ci sono libri che parlano di argomenti che non avevi mai considerato o su cui non avevi mai realmente riflettuto e all'improvviso ti ritrovi con un'opinione che magari nemmeno ti aspettavi di poter avere...
    comunque si, generalmente i libri dovrebbero condizionarci almeno un po' la vita...
    mai stata più coperta e più vestita dopo aver letto I Ragazzi Della Via Pall.
    mai desiderato tanto di adottare dei bambini come dopo che avevo finito Una Bambina.
    mai avrei immaginato di amare il Giappone come quando ho terminato Kitchen.
    non avevo mai voluto avere una mania, nè avevo capito quanto una persona possa autoingannarsi prima di iniziare, sotto consiglio, I Love Shopping.
    non avevo mai pensato di viaggiare (e mai avrei pensato di amare tanto un libro) prima di chiudere, per la prima volta, Il Giro Del Mondo In Ottanta Giorni.
    ma sopratutto mai avrei pensato di poter leggere un libro tante di quelle volte da poter citare le prime frasi a memoria, o di tappezzare la mia camera di poster e gadjet, o di cominciare qualcosa, a dodici anni, che mi avrebbe fatto amare così tanto i libri, quando ho aperto per la prima volta Harry Potter E La Pietra Filosofale.

    e dimenticavo, Il Mondo Di Sofia ha deciso per me il nome di mia figlia...perciò...
    Ultima modifica di eriks; 02-23-2009 alle 09:40 AM.

  13. #58

    Predefinito

    Totalmente.

    Io ho appena finito di leggere Revolutionary Road e ora penso che per le coppie che tentano di essere diverse non ci sia speranza....

    povero il mio fidanzato!!!

  14. #59
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18994
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    245
    Thanks Thanks Received 
    729
    Thanked in
    450 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da annaluna Vedi messaggio
    Totalmente.

    Io ho appena finito di leggere Revolutionary Road e ora penso che per le coppie che tentano di essere diverse non ci sia speranza....

    povero il mio fidanzato!!!
    spiega questa storia del fidanzato? perchè povero?

  15. #60
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    L'intensità con la quale mi influenzano dipende dal libro, però è certo che mi influenzano moltissimo, tanto che non posso leggere qualsiasi libro in qualsiasi momento, dipende dal mio stato d'animo.
    Certi libri mi infastidivano e ho dovuto abbandonarli, poi magari li riprendevo dopo tanto tempo e mi piacevano tantissimo.
    Altri mi facevano camminare come se stessi su una nuvola, mi rendevano leggera e felice.
    Altri ancora mi rendevano taciturna e pensosa.
    ... ma sono peggio di una spugna e non posso fare altro che assorbire tutto ciò che mi colpisce.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Che libro state leggendo?
    Da evelin nel forum Salotto letterario
    Risposte: 12904
    Ultimo messaggio: Ieri, 02:55 PM
  2. Che libro avete letto o state leggendo per la scuola?
    Da Dallolio nel forum Salotto letterario
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 04-07-2015, 01:09 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •