Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 5 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 75 di 128

Discussione: Il libro che state leggendo vi condiziona mai?

  1. #61
    Junior Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Siiiiiiiii quasi sempre... diciamo che siccome io leggo di solito più di un libro contemporaneamente la situazione è ancora più complicata...

  2. #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da LadyJane Vedi messaggio
    Si...i libri che leggo mi influenzano sempre.Ma credo che questo capiti a qualunque lettore che legge con passione
    D'accordissima

  3. #63

    Predefinito

    Povero nel senso che se leggi quel libro dubiti che si possa essere felici, tentando di essere una coppia che cerca di non cadere negli schemi preconfezionati per le coppie: lavoro, mantenimento casa figli, rinuncia ai sogni....

    insomma un libro che lascia poche speranze a chi dice: ma a noi non succederà, per questo dicevo povero il mio fidanzato, non sa che mi sono appena disillusa sulle nostre possibilità di riuscire ad essere felici senza cadere nella trappola borghese,

    ma ovviamente scherzavo, il mio fidanzato può stare tranquillo...ci proverò lo stesso!!

  4. #64
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    23
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    I miei libri ( quelli che sento davvero miei mi danno le allucinazioni)
    Con cent'anni di solitudine mi sentivo ferma nello spazio e sentivo che il tempo mi girasse attorno ( mi capivo solo io quando lo dicevo...e forse continuerò così)
    Con l'insostenibile leggerezza dell'essere dividevo e classificavo ogni cosa,ogni situazione,ogni azione per il suo peso o per la sua assenza di peso,per il suo significato o per la sua assenza di significato.Mah

  5. #65

    Predefinito

    Amelie come ti capisco...

    io sto leggendo: Notturno per violoncello solo di Pablo Lentini Riva e ho iniziato furiosamente ad ascoltare mille versioni delle sonate di Bach per capire, e chiedo a tutti cosa sia per loro la musica....

  6. #66
    Leghorn Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Livorno
    Messaggi
    788
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mi condizionano abbastanza ... solitamente se il libro mi piace un sacco porto i personaggi e le vicende con me nella quotidianità e mi trovo a pensare come loro avrebbero agito o meno davanti a situazioni che mi si propongono.
    Uno degli utlimi libri che mi ha tremendamente condizionata è stato "Veronica decide di morire" ... mi sono posta mille interrogativi sulla mia personalità e il mio stato d'amino e mentale ... da paura ...

  7. #67
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da RosaT. Vedi messaggio
    Mi condizionano abbastanza ... solitamente se il libro mi piace un sacco porto i personaggi e le vicende con me nella quotidianità e mi trovo a pensare come loro avrebbero agito o meno davanti a situazioni che mi si propongono.
    Uno degli utlimi libri che mi ha tremendamente condizionata è stato "Veronica decide di morire" ... mi sono posta mille interrogativi sulla mia personalità e il mio stato d'amino e mentale ... da paura ...
    Io sono stata condizionata in modo positivo da quel libro, nel senso che, dopo averlo letto, se faccio qualcosa che non rientra proprio nei canoni della cosiddetta normalità mi preoccupo meno...

  8. #68
    Leghorn Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Livorno
    Messaggi
    788
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Io sono stata condizionata in modo positivo da quel libro, nel senso che, dopo averlo letto, se faccio qualcosa che non rientra proprio nei canoni della cosiddetta normalità mi preoccupo meno...
    E' vero hai ragione!!! Ma non ero abituata a pormi domande sulla "collocazione" tra normale e non nomale. Ma effettivamente hai ragine tu è una buona chiave di lettura !!!

  9. #69

    Predefinito

    Il bello dei libri è proprio che ti immergono in mondi e realtà altre rispetto a quelle personali...che siano alternative reali o meno non ha importanza, cmq sono diverse da quello che si sta vivendo...ed è inevitabile poi trasporre nella propria vita emozioni, fatti e persone che si sono conosciute nei libri...certo, innamorarsi di un personaggio inventato mi sembra un po' estremo! :P

  10. #70
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da supersimo06 Vedi messaggio
    certo, innamorarsi di un personaggio inventato mi sembra un po' estremo! :P
    Io a 8 anni mi ero innamorata di David Copperfield

  11. #71

    Predefinito

    Ah ah ah! addirittura di david copperfield!

    Va bè dai, lo ammetto, io ho provato un certo interesse per il protagonista de "Il congiacente" uno dei racconti dell'ultimo libro di soriga "l'amore a londra e in altri luoghi"... è un uomo normale, che stupisce per la profondità dei suoi sentimenti...cioè, da uno come lui non ti aspetteresti emozioni così...così...così...vabbè, è meglio che la smetto di parlarne! se no va a finire che me lo rileggo ancora! :P

  12. #72
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    io ero innamorata di Vadinho di "Donna Flor" e di Alekos Panagulis di "Un uomo", tanto che per quest'ultimo sono persino andata all'emeroteca della mia città per vedere le sue foto sui giornali dell'epoca....

  13. #73
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18810
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    639
    Thanked in
    382 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elesupertramp Vedi messaggio
    io ero innamorata di Vadinho di "Donna Flor" e di Alekos Panagulis di "Un uomo", tanto che per quest'ultimo sono persino andata all'emeroteca della mia città per vedere le sue foto sui giornali dell'epoca....
    confermo, di Alekos ero innamorata anche io

  14. #74
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elisa Vedi messaggio
    confermo, di Alekos ero innamorata anche io
    devo dirti che era decisamente bruttino( cosa che si intuiva anche dalla descrizione che ne fa la Fallaci), ma affascinante..

  15. #75
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elesupertramp Vedi messaggio
    devo dirti che era decisamente bruttino( cosa che si intuiva anche dalla descrizione che ne fa la Fallaci), ma affascinante..

    Che notizia .....Alekos bruttino .....è vero probabilmente lo aveva fatto intuire anche la Fallaci....ma era un uomo così affascinante

Discussioni simili

  1. Che libro state leggendo?
    Da evelin nel forum Salotto letterario
    Risposte: 12797
    Ultimo messaggio: Oggi , 11:04 AM
  2. Che libro avete letto o state leggendo per la scuola?
    Da Dallolio nel forum Salotto letterario
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 04-07-2015, 12:09 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •