ovvero il satanarchibugiardinfernalcolico Grog di Magog



Dalla copertina:
Le sorti dell'umanità sono nelle mani di un vecchio corvo spelacchiato e di un piccolo gatto grasso: prima della mezzanotte del 31 dicembre i due devono sventare le perfide trame di Belzebù Malospirito e della sua crudele spia Tirannia Vampiria. Infatti nella notte di San Silvestro, grazie al leggendario Grog satanarchibugiardinfernalcolico essi possono formulare i loro più raccapriccianti desideri, trasformandola in una notte infernale.
Una favola moderna, un racconto appassionante che con sottile umorismo rivela verità inquietanti, capaci di conquistare e far riflettere.


Un delizioso racconto da leggere a fine anno in un paio di giorni. L’ eterna lotta fra il Bene e il Male è vista con gli occhi di due animaletti, un corvo e un gatto, che si ritrovano ad ostacolare la distruzione del mondo. Il libro è dedicato a grandi e piccoli ed è scritto davvero bene, sembra di essere al cinema davanti ad un film della Disney! Ho apprezzato molto anche lo sfondo ecologico inserito nel contesto fantasy e la suddivisione in capitoli con la scansione delle ore fino alla mezzanotte.
Consigliato a chi, sotto le feste di fine anno, vuole ritrovare un po’ l’immaginazione di quando era bambino