Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Conoscere una donna

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Oz, Amos - Conoscere una donna

  1. #1
    da sudovest
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Terra Lat. 41°54´N; Long. 12°29´E
    Messaggi
    1880
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Oz, Amos - Conoscere una donna

    Yoel è un ex agente segreto dei servizi israeliani. La moglie muore in un incidente, resta solo, o meglio con sua figlia della quale intuisce che il fondo ultimo gli sfugge. Ma chi era davvero sua moglie? Su cosa si basava davvero, il loro rapporto? Chi era la persona che ha amato per anni?

    Ciascuno reagisce come sa e con i mezzi che ha, in ultima sintesi con ciò che è, e Yoel è stato una spia per decenni. Si organizza: pedinamenti, appostamenti, ricostruzioni. Fiuta e fruga e scava nel passato e nel presente cercando di capire, e, verrebbe da aggiungere perché non ha altro modo per poter stare ancora un po’ con quella parte di sé che non c’è più, come se il tempo avuto a disposizione non fosse stato abbastanza per amarsi e conoscersi davvero.
    E nello stesso modo, con gli stessi strumenti, cerca di capire sua figlia.

    Non necessariamente però gli strumenti a disposizione sono quelli giusti per la bisogna. “Sapere tutto” può non esser sufficiente per “sapere tutto davvero”. Occorrono altri occhi: imparare, dolorosamente e con fatica, un altro modo di vedere il mistero di chi resta e di chi per tanto tempo è stata quanto di più importante e vitale.
    Per quel che si può: le cose hanno il loro tempo ed a volte è troppo tardi nonostante noi.

    Una storia d’amore molto bella, raccontata da una prospettiva inconsueta con stile scarno ed efficace.

    Consigliato: 3,3/5

  2. #2
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14067
    Thanks Thanks Given 
    844
    Thanks Thanks Received 
    639
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito

    Non conoscevo questo titolo di Oz .
    Dello stesso autore ho letto solo "Una storia d'amore e di tenebra" (stupendo!) e "Non dire notte".
    Lo metto nella wishlist,la trama mi attira .

  3. #3
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14067
    Thanks Thanks Given 
    844
    Thanks Thanks Received 
    639
    Thanked in
    463 Posts

    Predefinito attenzione spoiler

    E dopo 5 anni finalmente l'ho letto.
    Posso dire che mi è piaciuto più di Non dire notte ma sempre meno di Una storia (che credo resterà il mio preferito).
    E' un romanzo che non mi sono pentita di leggere ma le vicende di fondo sono un po' noiose e soprattutto non sono riuscita ad immedesimarmi più di tanto. Però non è affatto noioso il modo di raccontarle, compreso il ripetere spesso le stesse frasi riferite al protagonista quasi come se Oz tema che il lettore non possa riuscire ad imprimersele nella memoria e si impegna affinché questo non accada.
    Yoel vuole sapere cosa sia davvero successo alla moglie (è stato un incidente ma non è chiaro il motivo della presenza del vicino... è corso in suo aiuto o erano già insieme?) ma non vuole o non riesce neppure ad affrontare un possibile tradimento e durante la sua realtà quotidiana deve confrontarsi con la mamma, la suocera, la figlia e l'amante capitatagli per caso. Conoscere una donna è poco, ce ne sono ben altre quattro ancora da scoprire o approfondire.
    "E' piacevole essere una persona buona" e lui se ne renderà conto solo quando smetterà di farsi domande e accetterà quello che gli altri hanno deciso di fare della loro vita.
    "C'è un modo per difendersi, lasciando da parte le possibilità di pietà e compassione? O forse non di difendersi, ma di mettersi in salvo?
    Quanto si assomigliano, e quanto sono diversi i segreti della gente?"

    Il cognato dice ad Yoel che gli mancano 3 cose che sono legate insieme:
    1- non ha passione
    2- non ha gioia
    3- non ha pietà
    La passione l'ha persa col tempo, idem per la gioia che può recuperare ora che è senza lavoro e per la pietà che con il suo ruolo nei servizi segreti non doveva avere ma è sempre in tempo per provarla. Infatti nel finale decide di seguire l'agente immobiliare che era diventato suo amico nel volontariato presso l'ospedale.
    Ultima modifica di Minerva6; 02-14-2016 alle 08:58 PM.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. 5 libri per farti conoscere
    Da Fabio nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 559
    Ultimo messaggio: 12-03-2017, 12:25 PM
  2. Oz, Amos - Non dire notte
    Da klosy nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 12-26-2016, 11:30 PM
  3. Oz, Amos
    Da evelin nel forum Autori
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 07-05-2011, 03:50 PM
  4. Oz, Amos - La scatola nera
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-10-2008, 09:36 PM
  5. Oz, Amos - Contro il fanatismo
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-22-2008, 06:04 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •