In questo libro Weiss, attraverso la tecnica della "terapia regressiva", illustra come le esistenze passate possano essere rievocate. La nostra realtà quotidiana, secondo l'autore, è infatti condizionata dalle situazioni cruciali di vite precedenti. Attraverso i ricordi di queste vite è possibile esplorare il mondo dopo la morte e apprendere gli insegnamenti dei "Maestri", spiriti guida non incarnati e immensamente evoluti.

In questo libro, Weiss illustra la "terapia regressiva", una tecnica che consente, attraverso la meditazione e la regressione, di rievocare e comprendere le esistenze passate, aiutandoci così a scoprire noi stessi, e il modo in cui queste condizionano la nostra realtà. Weiss ci guida, attraverso le sperienze dei suoi pazienti, a esplorare ciò che succede dopo la morte e a conoscere le lezioni dei "Maestri", spiriti guida non incarnati e molto evoluti, da sempre presenti tra gli uomini. I loro messaggi celebrano l'amore e offrono a tutti un cammino che conduce alla felicità e alla pace. Basta lasciarsi guidare. Consigliato!