Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il giocatore invisibile

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Pontiggia, Giuseppe - Il giocatore invisibile

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Siena
    Messaggi
    1654
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Pontiggia, Giuseppe - Il giocatore invisibile

    Una rivista di filologia classica pubblica (in forma anonima) una lettera
    giunta in redazione. Nella lettera, col prestesto di criticare l'errata etimologia della
    parola ipocrita, si cerca di assestare un colpo basso all'autore di
    tale inesattezza letteraria, uno stimato professore universitario all'apice della
    sua carriera... colpo basso che si concretizza in un attacco vile diretto alla persona
    del docente e alla sua vita privata.
    Comincia così la ricerca del giocatore invisibile che ha aperto la partita ed aspetta la mossa dell'avversario... una mossa titubante, meditata, pesata, incerta
    come in una partita a scacchi... una decisione difficile da prendere perchè
    non inerente alla sola filologia, ci sono in ballo rivalità, gelosie, segreti, tradimenti...

    Una bella scoperta, questo libro di Pontiggia!
    Ottima la scrittura, colta, scorrevole, senza fronzoli.
    Ottima la trama e lo sviluppo della storia, coinvolgente a tal punto da rendere
    il lettore partecipe della "ricerca" dell'anonimo fautore dell'attacco.
    Ottimo l'effetto creato da Pontiggia che imposta la storia come se fosse un giallo
    per poi approfondire l'indagine dell'animo umano, i suoi risvolti più infimi, quelli che cerchiamo di tenere nascosti il più possibile, quelli che vorremmo fossero invisibili...
    Sullo sfondo della vicenda narrata si stagliano le figure di diverse solitudini, ognuna differente dall'altra, ognuna concentrata egoisticamente nella scelta della
    mossa migliore da compiere, come fa un giocatore di scacchi nel bel mezzo di una partita...

  2. #2

    Predefinito

    Pontiggia è scrittore che richiede intelligenza e competenza. Questo è forse il suo miglior romanzo. Ha molti pregi. Unico difetto, forse, è che i personaggi tendono verso lo stereotipo, per esempio lo stereotipo del professore e anche forse del cornuto.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Pontiggia, Giuseppe - Nati due volte
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 12-04-2013, 11:37 PM
  2. Pontiggia, Giuseppe - La grande sera
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-24-2008, 06:02 PM
  3. V G.L. - Il Giocatore (Dostoevskij, Fedor)
    Da zaratia nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 06-03-2008, 10:55 AM
  4. V G.L. - Ballottaggio Riccio vs Giocatore
    Da zaratia nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 05-04-2008, 07:32 PM
  5. Finale de Il Giocatore
    Da Latios89 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-23-2007, 09:18 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •