Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

le-sei-mogli-di-enrico-VIII

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Fraser, Antonia - Le sei mogli di Enrico VIII

  1. #1
    Victorian Lady
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Hobbiville, La Contea
    Messaggi
    1155
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Fraser, Antonia - Le sei mogli di Enrico VIII

    « Nel momento della sofferenza emergevano prepotentemente i due tratti più scostanti del carattere di Enrico VIII: l'autocommiserazione - la colpa era sempre di qualcun altro - e la caparbietà: nessuno doveva contrastarlo, mai, per nessun motivo.
    Nessuna meraviglia che i cortigiani tremassero. »


    Questo passo sintetizza brillantemente il perchè di un avvicendarsi di regine sul trono d'Inghilterra che rasenta l'incredibile. La cronaca di ciò che avvenne è raccolta in questo libro, talmente appassionante da poter decisamente superare in quanto a coinvolgimento il più degno dei best seller. Le sei donne che si susseguirono sul trono di Inghilterra mostrarono tutte, come afferma argutamente la Fraser, doti di coraggio e di indipendenza di spirito di cui potrebbero andare fiere donne che vivono in mondi da questo punto di vista assai più liberali.
    La forza di Caterina d'Aragona, all'apparenza sottomessa, rifulge in tutta la sua enormità dinanzi al ripudio del re: determinata, tenace, incorruttibile.
    E che dire della straordinaria modernità di Anna Bolena? Una donna tanto acuta e passionale, orgogliosa al punto da non riuscirsi a piegare senza difficoltà persino al volere del sovrano, non può che apparirci fuori posto in un'epoca in cui i tentativi di emancipazione femminile erano considerati quantomeno infamanti.
    Seguono le sagge ed equilibrate Jane Seymour ed Anna di Cleves, prima della sprovveduta ed ingenua Caterina Howard. Impossibile non essere mossi a tenerezza per una ragazzina che d'improvviso si trovò a sedere sul trono d'Inghilterra, senza possedere nè l'intelligenza, nè la furbizia che avrebbe dovuto avere in dote la donna che avesse voluto sopravvivere indenne al fianco di uomo dispotico come Enrico. Doti che invece salvarono l'ultima sua moglie, Catherine Parr, dal destino iniquo cui invece andarono incontro quasi tutte le altre regine che la precedettero.
    Ma a tale destino iniquo, subentra fortunatamente la riabilitazione di una memoria tinteggiata di dignità e di coraggio, due soli dei tratti per cui tali donne vanno ricordate, e che oggi finiscono per eclissare la figura di un uomo che appare oggi tanto misero, quanto ammirevoli appaiono invece le sue consorti.

    Promosso a pieni voti, indimenticabile per intensità narrativa: 5/5.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4455
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    812
    Thanks Thanks Received 
    501
    Thanked in
    343 Posts

    Predefinito

    Messo in wishlist

  3. #3
    blonde member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Mantova
    Messaggi
    81
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    grazie Briseide, metto senz'altro in wish


  4. #4
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5773
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    95
    Thanked in
    61 Posts

    Predefinito

    Libro molto bello, ricco di particolari, ma mai pesante o noioso. Consigliato!

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2014
    Località
    Nord
    Messaggi
    270
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Bellissimo libro, interessante e niente affatto noioso. è quasi come leggere un romanzo perchè, a volte, la realtà supera davvero la fantasia!
    (Certo che fare tutto quel casino religioso solo per potersi sposare quelle 5/6 volte non è da tutti

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Arslan, Antonia - La masseria delle allodole
    Da squanit nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 10-25-2017, 05:20 PM
  2. Fraser, A. - Maria Antonietta. La solitudine di una regina
    Da giuggiola nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 05-10-2011, 06:03 PM
  3. Shakespeare, William - Enrico VI
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-13-2011, 11:45 PM
  4. Allen, Woody - Mariti e mogli
    Da calipso nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 12-08-2009, 10:14 PM
  5. Bonino, Enrico - Brindisi
    Da elisa nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-01-2009, 02:47 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •