Questa raccolta di poesie del grande poeta è una sua antologia personale delle poesie d'amore che man mano Neruda inseriva perchè rappresentavano per lui il meglio della sua poetica amorosa ed erotica.
Per cui ci sono poesie degli esordi e poesie della maturità creando un corpus unico che ne sottolinea la potenza che l'ispirazione amorosa è riuscita a dare ad alcune delle sue opere più intense e belle.
Accanto al Neruda impegnato c'è il Neruda innamorato e ispirato dalla donna ed in particolare dall'intenso rapporto che ebbe con Matilde Urrutia.

Un'esperienza magica leggere queste poesie da innamorati:

"Amante, ti amo e m’ami e ti amo:
son corti i giorni, i mesi, la pioggia, i treni:
son alte le case, gli alberi, e siam più alti:
s’avvicina sulla sabbia la spuma che vuol baciarti"