Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La città sostituita

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Dick, Philip K. - La città sostituita

  1. #1
    Vukodlak Mod
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Marino (RM)
    Messaggi
    2192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Dick, Philip K. - La città sostituita

    Dopo molti anni di assenza, Ted Barton decide di tornare a Millgate, la piccola città della Virgina dove è nato. Un tranquillo borgo di provincia come ce ne sono a migliaia. Due negozi di ferramenta qualche emporio, un fabbro... Vi si reca in vacanza insieme alla moglie Peg, insofferente e spigolosa come tanti personaggi femminili di Philip K. Dick. Una grande voglia di rivedere le strade dell'infanzia riempie d'eccitazione il cuore di Ted. Giunto sul posto, però, non trova quello che credeva di avere lasciato. I nomi delle strade sono tutti cambiati, gli abitanti sembrano vivere in una strana forma d'oblio. Abbandonato dalla moglie nella sua disorientata ricerca d'un tempo perduto, Ted fa anche un'altra sconcertante scoperta: in questa nuova Millgate egli sarebbe morto addirittura di scarlattina all'età di nove anni. Ancora più preoccupante è il fatto che sembra letteralmente impossibile lasciare la città. Intrappolato in un luogo dove nulla è come dovrebbe essere, Ted si trova preso nel mezzo di una lotta assoluta tra il bene e il male.

    primo libro che leggo di questo autore, mi ha coinvolto dalla prima all'ultima pagina. una prosa scorrevole e avvincente, con un interessante interrogativo iniziale che porta a domandarci se il protagonista abbia ragione o sia pazzo

    3.5/5

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Dick, Philip K. - Ma gli androidi sognano pecore elettriche?
    Da mazzimiliano nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 07-08-2018, 11:30 PM
  2. Dick, Philip K. - Ubik
    Da fenicemidian nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-26-2015, 01:10 PM
  3. Dick, Philip K. - I Simulacri
    Da mazzimiliano nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-12-2009, 02:36 PM
  4. Dick, Philip K. - Scorrete lacrime, disse il poliziotto
    Da _david nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 03-25-2009, 12:16 PM
  5. Dick, Philip Kindred - In senso inverso
    Da raffa17 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-22-2008, 03:24 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •