Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarÓ pi¨ veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

buenos-aires-troppo-tardi

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Maccioni, Paolo - Buenos Aires troppo tardi

  1. #1
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10400
    Thanks Thanks Given 
    474
    Thanks Thanks Received 
    485
    Thanked in
    342 Posts

    Predefinito Maccioni, Paolo - Buenos Aires troppo tardi

    Eugenio Santucci, incaricato da una casa editrice di creare una guida innovativa della cittÓ di Buenos Aires, si accinge a visitare i luoghi evocati dalla letteratura. L'incontro con l'affascinante responsabile della casa editrice di riferimento e la quasi contemporanea irruzione nella propria vita di un improbabile personaggio, presentatosi come il signor Daniel HernÓndez, insinuano nella mente di Eugenio il pensiero che qualcosa stia sfuggendo al suo controllo. A distogliere il protagonista dal suo obiettivo iniziale sarÓ proprio il presunto signor HernÓndez che, con precisione giornalistica e con fare misterioso, guiderÓ Eugenio nei meandri pi¨ oscuri della storia di una cittÓ che, dietro un'apparente tranquillitÓ, nasconde un passato agghiacciante e una veritÓ mai del tutto svelata.

    La trama di questo romanzo parrebbe pi¨ che altro un pretesto per portare all'attenzione del lettore gli avvenimenti pi¨ drammatici che hanno segnato la storia di Buenos Aires e dell'Argentina. ll mentore argentino di Santucci sarÓ una sorta di fantasma avente le vaghe sembianze di Rodolfo Walsh, scrittore di libri gialli militante nel movimento dei Montoneros - organizzazione della sinistra peronista - e ucciso per aver denunciato i crimini della dittatura argentina, descrivendo l'uso estremo della tortura e compilando liste di morti e desaparecidos. Grazie a lui il protagonista, scordando il motivo iniziale del suo viaggio a Buenos Aires, acquisterÓ una sempre maggiore consapevolezza riguardo agli avvenimenti pi¨ drammatici di un Paese di cui si sa sempre troppo poco. Il susseguirsi dei golpe e la ferocia delle dittature, il dramma dei desaparecidos, i centri di tortura, l'imbavagliamento della stampa e la soppressione immediata di qualunque voce fuori dal coro, las villas miserias, il declino economico e i suoi retroscena, il tutto viene riportato con dovizia di particolari quasi come in un reportage ma, almeno fino ad un certo punto del libro, in modo confusionario poichŔ privo di ordine cronologico, quasi a voler sottolineare la difficoltÓ di prendere atto di una storia ricca di contraddizioni e di individuarne i contorni.
    Leggerlo pu˛ rappresentare un piccolissimo passo verso la consapevolezza.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Kanyakumari
    Messaggi
    2232
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    letto durante la mia permanenza a Buenos Aires quest'estate... che dire? libro molto forte, sicuramente da leggere per capire qualcosa di quel che Ŕ accaduto durante le dittature di quegli anni... anche se nel complesso ho trovato la ricostruzione un po' caotica, diciamo che Ŕ una goccia di informazioni rispetto alla piena consapevolezza di quel che Ŕ accaduto...
    d'altra parte, un'amica di Buenos Aires mi ha spiegato che sono argomenti ancora tab¨ tra gli argentini, perchÚ tutte le famiglie hanno subito una perdita che Ŕ ancora troppo vicina negli anni...

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Reiner, Rob - Non Ŕ mai troppo tardi
    Da Dorylis nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-03-2010, 09:45 AM
  2. Sj÷wall, Maj & Wahl÷÷, Per - Un assassino di troppo
    Da elesupertramp nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 09-02-2009, 07:54 PM
  3. Marco Tiano - Uno di troppo
    Da giady90 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 09-01-2009, 12:16 PM
  4. Paolo Conte - Paolo Conte (1984)
    Da Apart nel forum Albumeroteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-09-2009, 03:06 PM
  5. Post troppo veloci!!!
    Da Darkay nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 01-20-2008, 09:54 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •