TRAMA:
Rae Seddon soprannominata Sunshine, ha una vita tranquilla e lavora presso la panetteria del patrigno. Una notte esce per una gita al lago in cerca di pace e tranquillità, ma commette un grave errore e viene attaccata dai vampiri, che la portano in una vecchia abitazione. La incatenano al muro e la lasciano in compagnia di un altro vampiro, anche lui incatenato. Ma il vampiro, Costantine, non ha alcuna intenzione di attaccarla. Al contrario, la implora di raccontargli delle storie, per evitare di impazzire. Rendendosi conto che dovrà salvare sé stessa, Sunshine fa riemergere i poteri a lungo dimenticati, poteri che la nonna aveva cominciato a coltivare in lei quando era ancora una bambina. Libera dalle catene sé stessa e il vampiro, Costantine. Sorpreso, lui accetta di fuggire quando lei gli propone di proteggerlo dal sole con con la magia. Tornano in città, ma Costantine sa che i suoi nemici non sono lontani, e che lui e Sunshine dovranno affrontarli insieme. Un luminoso, affascinante romanzo, con una coppia di personaggi che emoziona e coinvolge. Robin McKinley tesse un racconto avvincente che rivela la forza risanatrice del dovere e dell’onore, dell'amore e della dolcezza.

COMMENTO:
Allora, la storia è originale e interessante.
Ma... l'autrice si perde troppo in monologhi interiori (della protagonista) e descrizioni di situazioni, ecc... e ciò risulta noioso e spesso mi perdevo e non ricordavo più di cosa si stava parlando in precedenza al monologo e a volte anche non capivo di cosa caspita stesse parlando.
Inoltre, pochi dialoghi, e i momenti di azione sono un po' confusi e affrettati.
Molto carino il rapporto (e il legame) tra Sunshine e Constantine, a volte anche in qualche modo "tenero". Si capisce che c'è un' "attrazione" di qualche tipo, ma...
SPOILER:
vi avverto, non sfocia in niente. E questo mi ha un po' delusa... Tutta questa storia del legame e quell'intenso ma breve bacio a cui lei ripensa più volte, il fatto che lui è ovviamente in qualche modo interessato a lei e non per il sangue... E poi??? Alla fine cosa succede??? Eh non l'ho mica capito!

Mi auguro ci sarà un seguito in futuro, ma ne dubito, dato che questo libro è stato scritto originariamente più di 5 anni fa e l'autrice non ne ha ancora scritto un seguito. Perciò rimarrò del parere che il finale non mi è piaciuto affatto.

Nonostante tutto ciò, però, lo consiglio. E' un libro che merita di esser letto.