E' una raccolta di profili di animali fantastici ed immaginari, descritti attraverso fonti e citazioni antiche, sia dalle leggende che li hanno generati o dalla iconografia da cui sono stati tramandati fino ad oggi. Allora in questo bestiario immaginario ecco che compaiono animali mostruosi o meravigliosi come l'A Bao A Qu, sensibile ai valori delle anime umane, o animali a noi noti come il basilisco o la sfinge. Opera dottissima, infarcitissima di citazioni, Ŕ un vero divertimento leggerla, anche se io l'ho trovata un esercizio un po' troppo intellettuale, la brevitÓ delle descrizioni non riesce a dare spazio all'immaginario che questi animali fantastici potrebbero suscitare.