Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarā pių veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Gran Circo Taddei e altre storie di Vigàta

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Camilleri, Andrea - Gran Circo Taddei e altre storie di Vigāta

  1. #1
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6794
    Thanks Thanks Given 
    36
    Thanks Thanks Received 
    70
    Thanked in
    53 Posts

    Predefinito Camilleri, Andrea - Gran Circo Taddei e altre storie di Vigāta

    (da IBS) Otto storie, tanto perfette e compiute da costituire ciascuna un breve romanzo. Ci sono i personaggi della Vigāta di ogni tempo, l'inventario di una Sicilia dalle inesauribili sfaccettature: avvocati brillanti, chiromanti improvvisate, contadini e studentesse, preti e federali, comunisti sfegatati, donne risolute, un repertorio che suscita il sorriso o la pietā, e sempre un forte coinvolgimento. Ma in queste storie c'č anche un elemento fiabesco, mitico, un improvviso scarto dalla narrazione che ritorna insistente. Č una traccia sotterranea che si mescola con il momento storico che č sempre ben definito, al punto che sin dalle prime righe di ogni storia la narrazione viene incastonata in una data precisa, la fine dell'Ottocento, l'alba del 1900, ma pių spesso gli anni del fascismo, dello sbarco, del dopoguerra. Quasi sempre č l'ironia, la burla a dominare, , oppure l'umanitā solidale che non manca mai nelle storie di Camilleri che in quella "piazza della memoria" che č Vigāta, attinge a storie vere o verosimili depositate fra i suoi ricordi, per reinventarle e raccontarle con la sua capacitā affabulatoria, tutte spruzzate da una polvere di simpatia.

    Davvero grazioso questo libro di Camilleri! ma ormai ci siamo abituati bene...
    Otto storie piene di humor, di personaggi simpatici ai quali alla fine del racconto ti ritrovi affezionato e ti dispiace non poter continuare nella lettura e stare ancora un po' in loro compagnia.
    Su tutte mi son piaciute: La congiura e La trovatura.
    Consigliato!

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Evvai! questo significa che in giro c'č ancora un simpatico Camilleri che non ho letto!
    saperlo mi fa stare pių tranquilla!

  3. #3
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6794
    Thanks Thanks Given 
    36
    Thanks Thanks Received 
    70
    Thanked in
    53 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elesupertramp Vedi messaggio
    Evvai! questo significa che in giro c'č ancora un simpatico Camilleri che non ho letto!
    saperlo mi fa stare pių tranquilla!

  4. #4
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5727
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    186
    Thanks Thanks Received 
    80
    Thanked in
    51 Posts

    Predefinito

    Come sempre Camilleri si legge in un soffio. Storie divertenti e anche a me č piaciuta molto La Congiura.

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    674
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Otto piacevoli racconti che, come al solito, evidenziano vizi (nascosti ma non troppo), desideri e brame degli abitanti della fantomatica cittadina di Vigata tra gli anni ‘30 e ’40.
    Storie divertenti (tranne una) e “piccanti” che hanno come protagonisti personaggi mossi da avarizia, lussuria e brama di potere.
    Lettura consigliata.

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    2286
    Thanks Thanks Given 
    51
    Thanks Thanks Received 
    89
    Thanked in
    65 Posts

    Predefinito

    Un libro di racconti molto divertente e piacevole da leggere, mostra vizi e debolezze dei protagonisti con grande naturalezza e senza giudizi. Consigliato.

Discussioni simili

  1. Camilleri, Andrea
    Da evelin nel forum Autori
    Risposte: 97
    Ultimo messaggio: 08-29-2016, 09:05 PM
  2. Marcuccio, Emanuele - Per una strada (ed altre storie)
    Da joetiziano nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 07-10-2012, 11:53 PM
  3. Camilleri Andrea - Il re di Girgenti
    Da WilLupo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 06-30-2010, 10:25 AM
  4. Camilleri, Andrea - Il giro di boa
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 09-30-2009, 07:30 PM
  5. Gaiman, Neil - Il cimitero senza lapidi e altre storie nere
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-25-2009, 10:30 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •