Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Molto rumore per nulla

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Shakespeare, William - Molto rumore per nulla

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    milano
    Messaggi
    1572
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito Shakespeare, William - Molto rumore per nulla

    Don Pedro , Principe di Aragona, arriva a Messina, ospite di Lionato, insieme ai suoi due fedeli compagni Claudio e Benedetto e al fratello Don Giovanni, invidiosissimo di lui.
    Lionato ha una splendida figlia Ero promessa sposa di Claudio e una nipote Beatrice, una sorta di bisbetica che si continua a " beccare " con Benedetto.
    Pedro insieme a Claudio, Ero e Lionato decidono di far innamorare tra loro Benedetto e Beatrice, nel frattempo Giovanni manovra un intrigo per rovinare il matrimonio tra Claudio ed Ero e la reputazione del fratello.
    Una divertentissima commedia del Bardo che si sviluppa soprattutto sulle due storie d'amore parallele tra Ero/ Claudio, storia con uno sviluppo ad un certo punto tragico, ma con happy ending e quella tra Benedetto/Beatrice giocata tutta su battute brillanti.
    Shakespeare basa tutto sull'inganno, inganno di parole ( quelle usate per ingannare Benedetto e Beatrice ) e inganni di immagini ( il trucco usato da Giovanni per presentare il finto tradimento di Ero ) , riesce a trattare il tema a lui caro dell'impossibilità di conoscere la mente altrui in tono allegro, dandoci così prova di come sia veramente difficile per gli uomini conoscersi facendoci però ridere

  2. #2
    maredentro78
    Guest

    Predefinito

    E' favoloso,uno dei primi che lessi di Shakespeare!!

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5741
    Thanks Thanks Given 
    1124
    Thanks Thanks Received 
    379
    Thanked in
    229 Posts

    Predefinito

    Commedia molto carina e divertente!

  4. The Following User Says Thank You to SALLY For This Useful Post:


Discussioni simili

  1. Shakespeare, William - Amleto
    Da WilLupo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 06-08-2016, 01:26 PM
  2. Shakespeare, William
    Da Minnie nel forum Autori
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 07-14-2012, 08:25 PM
  3. Shakespeare, William - Enrico IV
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-19-2011, 10:28 PM
  4. Shakespeare, William - Enrico VI
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-13-2011, 10:45 PM
  5. William Shakespeare italiano??
    Da rhearha92 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 02-12-2009, 04:13 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •