Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Io Robot

Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Asimov, Isaac - Io Robot

  1. #1
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Asimov, Isaac - Io Robot

    Contiene nove racconti di Asimov sul mondo dei robot. Personaggio di spicco è Susan Calvin robopsicologa, nonché dirigente della più grande azienda di Robot presente sulla terra.
    Non mi piace particolarmente la fantascienza e ho fatto fatica a leggerlo. Tuttavia gli ultimi due racconti: La prova e Conflitti evitabili, mi hanno fatto davvero riflettere e considerare che le macchine sono molto meglio degli esseri umani, e che alla fine ci convenga essere governati dai loro cervelli positronici.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2012
    Località
    Agropoli (SA)
    Messaggi
    277
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Talking Che bello

    Ho da poco cominciato a leggerlo( cioè da quando mi è arrivato per posta stamattina) ma devo dire che mi ha subito preso, è il primo libro che leggo di Asimov e sono sicuro che non sarà l'ultimo.

    -Niccolò
    Ultima modifica di Nidice; 09-29-2012 alle 08:30 PM.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2012
    Località
    Agropoli (SA)
    Messaggi
    277
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nidice Vedi messaggio
    Ho da poco cominciato a leggerlo( cioè da quando mi è arrivato per posta stamattina) ma devo dire che mi ha subito preso, è il primo libro che leggo di Asimov e sono sicuro che non sarà l'ultimo.

    -Niccolò
    Mi correggo, è meraviglioso, il libro chiave della fantascienza.

    -Niccolò

  4. #4
    Balivo di Averoigne
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Kahora
    Messaggi
    3777
    Thanks Thanks Given 
    2
    Thanks Thanks Received 
    64
    Thanked in
    48 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nidice Vedi messaggio
    Mi correggo, è meraviglioso, il libro chiave della fantascienza.

    -Niccolò
    Calma, molta calma con queste affermazioni..
    Appunto perchè non so quanti libri di SF tu abbia letto, modificherei la tua frase e direi che questo è <uno dei romanzi chiave della fantascienza "tecnologica">

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2012
    Località
    Agropoli (SA)
    Messaggi
    277
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Des Esseintes Vedi messaggio
    Calma, molta calma con queste affermazioni..
    Appunto perchè non so quanti libri di SF tu abbia letto, modificherei la tua frase e direi che questo è <uno dei romanzi chiave della fantascienza "tecnologica">
    Boh, come vuoi
    Quando sarò più competente ne parliamo.

    -Niccolò

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4293
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    684
    Thanks Thanks Received 
    417
    Thanked in
    281 Posts

    Predefinito

    L'ho letto grazie all' "adozione", magari qualcuno sa mettere qui il link

    Che cosa dire? La fantascienza mi piace al cinema e in TV, la letteratura che amo sta altrove.

    Questi racconti sono simpatici, ma le narrazioni e le invenzioni sul mondo dei robot sono ormai così abusate che non ci ho trovato nulla di veramente nuovo o affascinante (probabilmente Asimov è stato un iniziatore, ma mi ha ricordato molto i più recenti 2001: Odissea nello spazio, Spazio 1999, AI di Spielberg ecc. ).
    Mi ha colpito (in negativo) la pochezza dell'essere umano, poco duttile e profondo, incapace di intuire le infinite conseguenze dell'aver "creato" esseri in grado di sentire e riflettere. Molto più sfaccettati i robot, di fatto schiavi eppure ben più "per bene" rispetto agli essere umani.

    Belli gli ultimi due racconti, di taglio geostorico, che prevedono un mondo dominato dalla macchina (in cui, per inciso, l'uomo sta benissimo ). Peccato l'assoluta mancanza di introspezione dei personaggi

    Manco a farlo apposta, pochi giorni fa ho sentito la TG
    Leonardo che Bill Gates e altri big dell'informatica hanno firmato un manifesto in cui esprimono grande preoccupazione per lo sviluppo dell'intelligenza artificiale: secondo loro, tra 10 anni è realistico pensare che saranno le macchine a dominare la Terra e a distruggere l'uomo
    Asimov docet

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2017
    Località
    Gioiosa Marea
    Messaggi
    164
    Thanks Thanks Given 
    13
    Thanks Thanks Received 
    58
    Thanked in
    43 Posts

    Predefinito

    Lettura piacevole, anche se non sono entusiasta. Avevo già letto un libro di Asimov, Destinazione cervello, che a confronto è davvero un gran libro (almeno per me).
    Ho trovato i personaggi un po' troppo abbozzati, eppure i protagonisti sono loro, non i robot. Anche i robot non sono poi tanto definiti, comunque. I racconti contenuti sono legati da una trama sommaria, difettosa (bastava dedicargli qualche pagina in più e definire meglio i personaggi). I racconti sono però interessanti, alcuni offrono veri spunti di riflessione.
    Per ultimo, non è piena colpa dell'autore, menziono le inesattezze tecnologiche e simili; forse si potevano evitare guardando un po' più al potenziale dello sviluppo tecnologico.

  8. #8
    Member
    Data registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    68
    Thanks Thanks Given 
    13
    Thanks Thanks Received 
    13
    Thanked in
    9 Posts

    Predefinito

    Letto in pochi giorni. Libro scorrevole, avevo paura che trattandosi di racconti mi avrebbe annoiata, invece si è rivelata una bella lettura. Ogni racconto è a sè ma hanno comunque un legame con i precedenti, un unico filo conduttore.
    E' si una prima bozza di quello che sarà il mondo di Asimov ma sono felice di averlo letto. Mi è piaciuto molto che in alcune storie i robot sembravano quasi provare emozioni mentre poi, con il procedere dei racconti e dell'evoluzione della tecnologia, queste emozioni sono sparite: che sia un monito di Asimov per il genere umano?

Discussioni simili

  1. Asimov, Isaac - Robot (Romanzi gialli)
    Da Carcarlo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-13-2015, 06:51 PM
  2. Asimov, Isaac - Robot (racconti e relative antologie)
    Da Carcarlo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-27-2012, 11:09 PM
  3. Asimov, Isaac - La fine dell'eternità
    Da lele72 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 04-04-2012, 08:26 PM
  4. Asimov, Isaac - Viaggio allucinante
    Da Carcarlo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-30-2010, 07:45 PM
  5. Asimov, Isaac - La marcia dei millenni
    Da Roberto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 11-29-2009, 02:06 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •