Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Nuvolone, Silvano - di un poeta prestato alla prosa

  1. #1
    Ospite 01
    Guest

    Predefinito Nuvolone, Silvano - di un poeta prestato alla prosa

    Silvano Nuvolone, scrittore e poeta, è nato a Chivasso nel 1958 e risiede a Cavagnolo (To) dove svolge la professione di farmacista.

    Nel campo della narrativa il suo esordio avviene nel 1998 con il romanzo "La pianura di nebbia"(ed. Lighea).

    Nel 2002 pubblica il romanzo storico dolciniano "I fuochi del tempo oscuro"(ed. Il Punto) cui è seguito, due anni dopo, il romanzo "Il cammino di Antares"(ed. Il Punto) dove viene narrata l'epopea dei Longobardi in Italia e in particolare in Piemonte.

    Nel 2007 pubblica " La stagione della neve"(ed. Baima-Ronchetti), un delicato affresco poetico-storico, ambientato nel Piemonte del 1491, fra le terre d'Ivrea e le valli Orco e soana, dove i turchini, i poveri senza terra, cercano spesso invano, un riscatto.

    Nel 2008 pubblica "Gli Uomini del piccolo fiume"(ed. Pintore) dove narra l'avventura del reggimento Carignano-Salière nelle terre del Canada.

    Infine, recentissimo, "Il Dono dell'acqua - un mistero all'Abbazia di Lucedio"(ed. Baima-Ronchetti),un romanzo delicato e pieno di poesia, ambientato nel basso medioevo tra la piana di Vercelli e il Po'. Un romanzo di Nebbia e di Acqua.

    In campo poetico, Silvano Nuvolone,ha pubblicato le sillogi "Gocce d'inchiostro" del 1990, "Colori di terra" del 1994, "Figli incontrati" del 2008 e "Luoghi" del 2009.

    Ha ottenuto numerosi riconoscimenti come i primi premi ai concorsi Maria Cumani Quasimodo - Milano 1995, Ravasenga - Casale Monferrato 1997, Genova Poesia 2000, Biennale di Poesia Palazzo Grosso - Riva di Chieri 2003, Primo premio assoluto S. Domenichino Città di massa 2008 (per la silloge Luoghi), primo classificato al Concorso di Poesia e narrativa CITTA' di SAN GILLIO 2008 (per la silloge Figli Incontrati).


    Un Poeta e Scrittore grande nell'animo e profondamente umile. Io lo so.
    Per coloro che vogliono ascoltarlo...domenica 3 luglio lo trovano qui. Io vorrei tanto esserci ma la notevole distanza geografica purtroppo non me lo permetterà.

    MAURO AT LARGE: UN APPUNTAMENTO ALL'ABBAZIA DI LUCEDIO PER DOMENICA 3 LUGLIO

  2. #2

    Predefinito

    Cara Lucylla,
    conosco Silvano e lo stimo moltissimo.
    Qualche tempo fa mi inviò per posta il "Dono dell'acqua".
    Ecco cosa ne scrissi.

    Sono stato a Lucedio domenica scorsa.
    Ho un amico a Vercelli che rasenta il confine con l'universale: io lo chiamo "il principe", ed è una specie di enciclopedia vivente della Storia Medievale. In effetti, a casa di Fabio ci sono più libri di medievistica rispetto ad una Biblioteca. Ovviamente in tutte le lingue.
    Abbraccio il guru e mi lascio trascinare da lui come un bambino.
    La nebbia.
    La prima cosa che colpisce a Lucedio, "Principato di Lucedio", è la nebbia.
    Non è come da altre parti,no. Ci galleggi, semplicemente...e d'un tratto, comprendi.
    Là in mezzo tutto ha avuto inizio.
    Silvano Nuvolone è un farmacista che conosce il segreto dei sogni.
    Nella splendida, divina, superba Abbazia...agli inizi del secolo XIII opera un piccolo monaco. Guarda caso è l'erborista del complesso abbaziale...è Maestro Ugo.
    Siamo fra Cisterciensi, uomini del Cistercium, "monaci che sono avvezzi allo pregar bono secondo Regula", ed hanno da un secolo abbandonato i benedettini cluniacensi.
    Maestro Ugo, erborista.
    Esistono uomini che in tutti i tempi coltivano i propri miraggi : di sole, di sasso, di sabbia, di nebbia.
    Ecco, la nebbia.
    AQUA BONA, questo è il sogno di Magister Ugo.
    Nascosta sottoterra, tra le piante o fra le stelle...AQUA BONA.
    Medicamentum...dono del Cielo.
    Così un segreto di bruma si trasforma in nascondiglio agli occhi dei molti che temono...e non sanno che cosa.
    AQUA BONA.
    Nuvolone ci accompagna lungo i sotterranei di una mappa di vento e dolore. Il Medioevo è ricco della simbolistica più varia, più delicata, più bella.
    Le cattedrali d'Europa portano inciso nela pietra il canto di un itinerario tracciato, il segno di un percorso suggerito.
    Così, fra un arco rampante ed un bestiario si può trovare il simbolo del mercurio filosofale, sul Portle della Vergine il nodo sdraiato dell'infinito.
    Magister Ugo, come uomo del tempo, conosce questo codice.
    Ma che cosa nasconde Magister Ugo? Quale segreto? Quale tesoro?
    AQUA BONA...
    Nebbia.
    Verrà un giorno in cui qualcuno, non si sa chi ma questo poco conta, cercherà il segreto...senza paura di superstizioni ancestrali, folli, odiose rispetto al bene,il Sommo Bene.
    Ma ancora non è tempo.
    Occorre una mappa per chi...avrà occhi.
    Lucedio, Abbazia di Santa Maria.
    Dove vanno a nascondersi i sogni?
    Sotto i cappuci austeri di ombre affusolate, nel cuore di fiumi ipogei, oltre le tracce di un mitreo.
    In fondo questo tesoro, Magister Ugo,lo puoi occultare dove Mithra è stato pregato. Non vinse forse a Nicea il Cristianesimo per un pugno di voti? Che importa!
    Uno solo è il Signore, Ugo!
    E qualcuno verrà a ricostruire la tua mappa di simboli, a cercare l'immortale colonna.
    Quattro soli...mille stelle.
    Prima dell'esilio, nascondi il tuo tesoro.
    Arriverà quel giorno, ma ora zitto.
    AQUA BONA, MEDICAMENTUM.
    Nebbia.
    Prima di andartene, Maestro, riconsidera il tuo proposito.
    Verranno a cercare gli stolti fra spartiti diabolici e canti di sirena, verranno in molti.
    Nebbia.
    Avviati Magister Ugo, verso l'eternità.
    Ora sì, ora.
    Tutto è giusto e perfetto.

    Ancora bravo a Silvano Nuvolone, ed un grazie per avermi regalato questo suo sogno.
    Lo terrò caro per sempre.
    Il "principe", cui ho raccontato la storia brevemente, mi prega di ricordare un suo caro conoscente che potrebbe essere stato ispiratore di un personaggio del libro di nebbia.
    In memoria dunque del professor Renato Bordone, docente di Storia Medievale presso l'Università degli Studi di Torino, morto d'infarto a soli 62 anni nemmeno venti giorni fa.
    Lo ricordo per lui con grande umiltà.
    Del resto, dove saremmo senza una storia? Senza la...Storia?
    Ora chiudo.
    Sì, ora tutto è giusto e perfetto

  3. #3
    Ospite 01
    Guest

    Predefinito

    [QUOTE=Frundsberg;237239]Cara Lucylla,
    conosco Silvano e lo stimo moltissimo.
    Qualche tempo fa mi inviò per posta il "Dono dell'acqua".
    Ecco cosa ne scrissi.

    Caro Frundsberg,

    Non posso che ringraziarti per il tuo bel commento su "il Dono Dell'Acqua" che hai voluto così gentilmente aggiungere su questo topic.

    Anch'io ho letto questo libro qualche tempo fa e devo riconoscere che il tuo commento evidenzia molto bene l'atmosfera che vi si respira.

Discussioni simili

  1. Connelly, Michael - Il Poeta
    Da Hoya nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 04-12-2011, 12:07 PM
  2. Tristan Corbiere - La Pipa del Poeta
    Da Denni nel forum Poesia
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 04-11-2011, 10:22 PM
  3. Edoardo Sanguineti, poeta.
    Da lettore marcovaldo nel forum Poesia
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-24-2011, 07:37 PM
  4. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-10-2010, 10:38 PM
  5. Connelly, Michael - Il Poeta è tornato
    Da dadax70 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 01-04-2010, 02:54 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •