Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Villa Vallestì

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Cibrario, Benedetta - Villa Vallestì

  1. #1
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13819
    Thanks Thanks Given 
    771
    Thanks Thanks Received 
    544
    Thanked in
    401 Posts

    Predefinito Cibrario, Benedetta - Villa Vallestì

    Ancora un altro racconto per la serie Inediti d'autore.
    Sicuramente se fosse stato più lungo sarebbe stato migliore....l'autrice avrebbe avuto modo di approfondire i 3 protagonisti,ma a me è comunque piaciuto,finale compreso.
    Tanto che sono contenta di aver comprato anche Rossovermiglio,che leggerò prossimamente.
    La vicenda è ambientata negli anni '50 in Campania,tra il Vesuvio e il mare,dove sorge Villa Vallestì,appunto.Qui si incrociano le esistenze di una coppia di sposi e di un pittore inglese che è rimasto a vivere in Italia dopo la guerra.

  2. #2
    Valentina992
    Guest

    Predefinito

    Di Benedetta Cibrario avevo già letto ed apprezzato abbastanza Rossovermiglio. Mi aveva colpito lo stile scorrevole ed elegante dell'autrice, era da molto che non leggevo libri così, dunque mi sono voluta buttare su questo racconto. L'ambientazione è a Napoli, la mia città, e questo gioca per me un punto a suo favore. La scrittura si riconferma buona anche se un po' più noiosa rispetto a Rossovermiglio, così come i presupposti del contenuto sono buoni ma scadono troppo nel clichè, inoltre la storia si sviluppa soltanto nelle ultime due - tre pagine. Certo, fosse stato più lungo, sarebbe stato meglio ma in questo caso più che la brevità, secondo me il problema va ricercato in una storia il cui rapporto tra contenuto e numero delle pagine non è stato considerato molto dall'autrice a quanto pare. Peccato, ma continuerò a tener d'occhio la Cibrario perché è una penna interessante.

Discussioni simili

  1. Somerset Maugham, William - La villa sulla collina
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11-16-2015, 01:08 PM
  2. Cibrario, Benedetta - Rossovermiglio
    Da Blueberry nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 10-16-2015, 11:41 AM
  3. Craveri, Benedetta - Amanti e Regine
    Da Lisistrata nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-05-2013, 09:36 PM
  4. Cibrario, Benedetta - Sotto cieli noncuranti
    Da velmez nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-11-2011, 10:52 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •