Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La follia che viene dalle Ninfe

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Calasso, Roberto - La follia che viene dalle Ninfe

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Siena
    Messaggi
    98
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Lightbulb Calasso, Roberto - La follia che viene dalle Ninfe

    La sensibilità di antichista con un orecchio attento agli echi che dal mito greco giungono fino a noi, l’esperienza di curatore editoriale per Einaudi e gli incontri eccezionali che hanno puntellato la sua vita umana e intellettuale si incrociano in questa raccolta di saggi, o meglio di riflessioni, pubblicati da Calasso in varie sedi tra il 1977 e il 2001. Il filo conduttore è la “divina follia”, quella forma di conoscenza pre-logica o a-logica da cui parte una conoscenza simultanea e folgorante, che opera una metamorfosi in chi la vive, lo rende, come dicevano i greci, entheos, posseduto dal divino, pieno di divinità. Da questa possessione nascono l’oracolo e la poesia che scaturiscono dalle labbra del nympholeptos, di chi è preda delle Ninfe, le divinità minori del rapimento dei sensi e del mormorio delle acque sorgive, ma anche la metafora della materia mentale plasmata dall’incantamento.
    Il paradigma della Ninfa non scompare con la fine del mondo antico: riappare come un soffio di vento che agita il vento e i capelli delle figure femminili di Botticelli; nei panni di Lolita nel romanzo di Nabokov, persino nell’apparentemente innocua Grace Kelly che agita i fantasmi mentali del fotografo imprigionato nello spettacolo della propria stessa mente nella “Finestra sul cortile”, nella vertigine del vuoto durante un concerto di John Cage. E’ il viaggio irregolare, nomadico e frammentato come modello di vita in Bruce Chatwin, è lo smarrimento affascinato di Kafka capitato in un campo nudisti.
    Chiude la raccolta il testo di una sentita conferenza sul genere dell’editoria come pratica artistica.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Nunziante, Gennaro - Cado dalle nubi
    Da alessandra nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 07-18-2012, 04:26 PM
  2. Calasso, Roberto - La folie Baudelaire
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-28-2011, 08:10 PM
  3. Quale è il nome di autore più lungo che vi viene in mente?
    Da Fabio nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-25-2008, 10:55 PM
  4. Calvino, Italo - Ultimo viene il corvo
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-19-2008, 04:02 PM
  5. Rice, Anne - Scelti dalle tenebre
    Da Alfredo_Colitto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 01-07-2008, 09:42 PM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •