Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

22 / 11 / '63

Pagina 2 di 2 PrimoPrimo 12
Mostra risultati da 16 a 20 di 20

Discussione: King, Stephen - 22 / 11 / '63

  1. #16
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    58
    Thanked in
    38 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da velmez Vedi messaggio
    non ho mai letto nulla di King... ma con il telefilm appena uscito... quasi quasi ci faccio un pensierino!
    Io adoro king.questo te lo consiglio.ma ti consiglio anche l ombra dello scorpione e shining.prova secondo me ne vale la pena!
    Tra l altro come sempre mille volte meglio il libro,in questo caso rispetto alla serie TV

  2. #17
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6813
    Thanks Thanks Given 
    40
    Thanks Thanks Received 
    72
    Thanked in
    55 Posts

    Predefinito

    Finalmente, dopo essere incappata in un paio di raccolte di racconti che lasciavano alquanto a desiderare, ho ritrovato King!!
    Davvero un bel romanzo, suspance giusta, niente horror nel vero senso della parola, ritmo abbastanza incalzante che ti fa dimenticare che ci sono quasi 700 pagine da leggere
    La storia in se mi è piaciuta, comprensiva questa volta, di lato "romantico" ... la decisione finale di Jake (che non svelo) è quella giusta.
    Consigliato

  3. #18
    Pensatore silenzioso
    Data registrazione
    Apr 2014
    Località
    Ovunque... basta che ci sia il mio cane accanto.
    Messaggi
    1645
    Inserimenti nel blog
    4
    Thanks Thanks Given 
    171
    Thanks Thanks Received 
    213
    Thanked in
    130 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da isola74 Vedi messaggio
    Finalmente, dopo essere incappata in un paio di raccolte di racconti che lasciavano alquanto a desiderare, ho ritrovato King!!
    Davvero un bel romanzo, suspance giusta, niente horror nel vero senso della parola, ritmo abbastanza incalzante che ti fa dimenticare che ci sono quasi 700 pagine da leggere
    La storia in se mi è piaciuta, comprensiva questa volta, di lato "romantico" ... la decisione finale di Jake (che non svelo) è quella giusta.
    Consigliato
    Voto? Hai votato?

  4. #19
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    11922
    Thanks Thanks Given 
    535
    Thanks Thanks Received 
    581
    Thanked in
    285 Posts

    Predefinito

    COPIO E INCOLLO DAL MINIGDL

    Bello, molto bello. un King "inedito" per noi appassionati, per niente truculento o spaventoso (a parte alcuni passaggi all'inizio) ma più "riflessivo" a tratti addirittura romantico, ci fa riflettere su una domanda che, forse, almeno tutti una volta nella vita ci siamo posti "Se potessi tornare indietro nel tempo cambierei le cose o le lascerei scorrere stando a guardare?". La risposta di King prende spunto dal famoso "effetto farfalla" (una farfalla batte le ali a Pechino e dall'altra parte del mondo arriva l'uragano) e ci suggerisce, a modo suo, che forse, per quanto dolorose possano essere le conseguenze il passato è meglio lasciarlo così com'è.
    Concordo con Isola sul fatto che la decisione finale di Jake è la più giusta. Le ultime pagine, a questo proposito, sono molto dolci, ripeto, non sembra di leggere King.
    Consiglio questa lettura anche a chi vuole avvicinarsi al nostro ragazzone del Maine per la prima volta ma teme la proverbiale "prolissità" o non ama i racconti horror o splatter. Voto 4/5

  5. #20
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    747
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    200
    Thanks Thanks Received 
    142
    Thanked in
    95 Posts

    Predefinito

    Chi di noi, di fronte ad un evento triste o sconvolgente, non ha detto o pensato frasi come “Ah, se potessi cambiare il passato”, “Ah, se potessi tornare indietro nel tempo” o “Ah, come vorrei cambiare il mondo”… Il giovane professore di inglese Jake Epping, un matrimonio con una moglie alcolista alle spalle ed un bel po’ di tempo a disposizione per il futuro, ha questa possibilità. Il suo amico Al Templeton, in fin di vita per un tumore ai polmoni, gli mostra un modo per viaggiare nel tempo e gli affida una missione: fermare Lee Harvey Oswald, l’uomo che il 22/11/63 sparò al presidente J. F. Kennedy a Dallas. Per farlo, però, Jake dovrà trascorrere alcuni anni nel passato e costruirsi una nuova vita, così incontrerà nuove persone, alcune delle quali, come Sadie, diventeranno molto importanti per lui. Ma il passato ritrova sempre se stesso e non vuole essere cambiato, perciò combatterà contro ogni cambiamento che Jake cercherà di operare. Ogni azione di Jake corrisponde ad una reazione in qualche parte del mondo, a qualche cambiamento che inesorabilmente gli si ritorcerà contro… perciò salvare Kennedy comporterà più di una rinuncia.
    In questo lungo thriller in bilico tra passato e futuro, troviamo un King in splendida forma che ci conduce con guida esperta nel passato, mostrandoci che il cambiamento che tutti aneliamo potrebbe portare a conseguenze inattese e forse molto peggiori di ciò che abbiamo cambiato. E’ questo, infondo, il messaggio del libro, al di là di Kennedy e di Oswald. La storia in sé poggia sul falso presupposto che si possa tornare indietro nel tempo e cambiare ciò che non ci piace, quindi potrebbe risultare inverosimile. Ma se si superano le perplessità iniziali e si prende la storia per quello che è, una mera simulazione di un viaggio spazio-temporale, tutto risulterà più realistico e, ve l’assicuro, veramente godibile. Non si potrà, con l’andare della trama, non affezionarsi sempre di più a Jake ed ai tanti protagonisti di questa storia strampalata, ma assolutamente gradevole. E poi, diciamocelo: la maestria di King nel raccontare la quotidianità con precisione chirurgica vale da sola il prezzo del biglietto.
    Lettura consigliata, a patto che, lo ripeto, si superi il pregiudizio verso una storia non reale, ma appena verosimile.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. King, Stephen - It
    Da Pezzo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 82
    Ultimo messaggio: 11-08-2017, 04:17 PM
  2. King, Stephen - Carrie
    Da ayla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 09-09-2017, 10:41 PM
  3. King, Stephen - Cujo
    Da torejx nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 07-22-2016, 12:37 PM
  4. King, Stephen
    Da Sir_Dominicus nel forum Autori
    Risposte: 164
    Ultimo messaggio: 07-09-2016, 02:21 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •