Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Clooney, George - Le idi di Marzo

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Clooney, George - Le idi di Marzo

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    milano
    Messaggi
    1572
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito Clooney, George - Le idi di Marzo

    Cast : Sthephen Myers ( Ryan Gosling ), Mike Morris ( George Clooney ), Paul Zara ( Philip Seymour Hoffman ), Tom Duffy ( Paul Giamatti ), Molly Stearns ( Evan Rchel Wood )

    Stephen è un brillante responsabile alla comunicazione ed insieme al suo mentore Paul Zara si occupano delle primarie democratiche dalla parte del governatore Mike Morris. Stephen è giovane , idealista, come lui stesso dice " devo credere nella causa " e si butta completamente nella campagna elettorale del governatore Morris.
    Ben presto però Stephen si troverà di fronte a tutti gli intrighi, ai compromessi e all'amoralià della politica che gli farann perdere definitivamente l'innocenza.
    Clooney con questo film ha fatto decisamente centro, finalmente non ci propone il solto candidato repubblicano amorale, cinico, ma và a toccare la sua stessa parte politica finalmente a sottolineare che è la politica che è sporca e spietata.
    E' un film che ho trovato cinico e crudele, molto anti liberal. Stephen / Gosling infatti non si riscatterà nella classica maniera hollywoodiana, ma entrerà di forza nelle regloe del gioco, un film in cui l'unica vittima è la povera Molly per il resto tutti carnefici.
    Il cast d'attori è superlativo, ognuno tratteggia perfettamente il suo personaggio : Gosling, Hoffman e Giamatti decisamente sul podio .
    Gosling è poi decisamente bravo a passare dall'aria idealista dell'inizio allo sguardo ormai disilluso del finale che gioca tutto sul suo primo piano e sul suo sardonico sorriso

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    la leggendaria terra dei Consulenti
    Messaggi
    1235
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    nel vederlo, mi è piaciuto moltissimo. Riflettendoci, qualche buco di trama c'è (ma non lo condivido o è spoiler). Bella la tensione narrativa, i cambi repentini dei personaggi, la forza delle interpretazioni. Superlativa la Tomei.

  3. #3
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6816
    Thanks Thanks Given 
    40
    Thanks Thanks Received 
    72
    Thanked in
    55 Posts

    Predefinito

    Bel film, con bravi protagonisti e una visione più che lucida della politica e di tutto ciò che le gira intorno.
    Non c'è riscatto morale, non c'è lieto fine, ma è giusto che sia così...purtroppo.

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    717
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io l'ho trovato una grandissima noia
    C'erano così tante scende "stereotipate" che sembrava una caricatura di se stesso XD

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    Marche
    Messaggi
    2313
    Thanks Thanks Given 
    56
    Thanks Thanks Received 
    98
    Thanked in
    74 Posts

    Predefinito

    Un bel film sul cinismo del mondo della politica e non solo. Film cinico e disincantato ma non cattivo che racconta il cambiamento forzato del protagonista, Stephen, invischiato suo malgrado in un gioco di potere in un modo che non aveva previsto. Bravi gli interpreti.

  6. #6
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    750
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    200
    Thanks Thanks Received 
    142
    Thanked in
    95 Posts

    Predefinito

    Direi bene, ma non benissimo. E' sicuramente un film lucido e realistico, ma probabilmente si poteva fare meglio a livello di trama. Bravi gli interpreti, buona l'idea di base. Non male tutto sommato.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Manfredi, Valerio Massimo - Idi di marzo
    Da Roberto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 07-18-2011, 05:38 PM
  2. 17 marzo 1861
    Da tavololaici nel forum Salotto letterario
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 04-12-2011, 06:50 PM
  3. Di Giacomo, Salvatore - Marzo
    Da Baldassarre Embriaco nel forum Poesia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-29-2011, 09:34 PM
  4. Clooney, George - Confessioni di una mente pericolosa
    Da El_tipo nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-08-2011, 03:39 PM
  5. Clooney, George - Good Night, and Good Luck
    Da ayla nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-21-2009, 10:14 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •