Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La setta degli angeli

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Camilleri,Andrea- La setta degli angeli

  1. #1
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6836
    Thanks Thanks Given 
    42
    Thanks Thanks Received 
    88
    Thanked in
    63 Posts

    Predefinito Camilleri,Andrea- La setta degli angeli

    "Tutto d'invenzione è il rustico paesotto: il paesaggio remoto, le otto chiese (sette per gli abbienti, una per i contadini), il Circolo litigioso e scalmanato; le scivolose segretezze, le vacanterie escandescenti di angusti e scaduti puntigli, le aggressioni sbagliate fatte in nome dell'onore, la foia atroce di un brigante dal nome biblico, l'astio e le divisioni tra bassa aristocrazia di campagna, professionisti borghesi, massari, campieri, nullatenenti.
    Assolutamente vera è invece la faccenda, testimoniata anche da Filippo Turati e da Don Luigi Sturzo. E personaggio storico è il protagonista Matteo Teresi, avvocato dei poveri e dei deboli; e giornalista, che la sua animosa attività di denuncia nutre di socialismo umanitario. Un fremito, un rimbombo, un intollerabile fracasso investe il villaggio. Si teme un'epidemia di colera. Corre l'anno 1901. Per un susseguirsi sbrigliato di equivoci, si crede al contagio. A un'invasione del Maligno. Nelle chiese si raccolgono e si mescolano le classi sociali. I preti, tutti, tranne quello della parrocchia dei poveri, svampano dai pulpiti sulle teste dei fedeli spauriti. Colgono l'occasione e infamano Teresi. Lo accusano di essere un sovversivo: in lega con il diavolo, nelle sue battaglie laiche. Viene indetta una crociata d'espiazione contro 'il diavolo sotto forma dell'avvocato', che attenta all'ordine sociale e all'unità sacra delle famiglie per dar luogo a una nuova Sodoma e a un'altra Gomorra
    ." (prefazione al libro di Salvatore Silvano Nigro)


    Andrea Camilleri ha presentato così la sua ultima fatica: "Questo libro racconta un fatto storico, ma soprattutto punta l’indice su un fenomeno assai diffuso oggi nel nostro paese: il rifiuto della conoscenza della verità".
    Che dire? come al solito il romanzo si fa leggere d'un fiato, a tratti diverte, a tratti amareggia, ma non lo considero uno dei migliori dello scrittore siciliano che forse inizia ad essere un po' stanco.... Lo consiglio ai suoi lettori affezionati che sapranno apprezzarne l'ironia, ma non a chi tenta i primi approcci con lui.

  2. #2
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5772
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    94
    Thanked in
    60 Posts

    Predefinito

    Questa volta la storia mi ha preso molto. Sapere che il libro si basa su un fatto veramente accaduto mi ha coinvolta molto e poi c'è sempre l'ironia di Camilleri...

  3. #3
    Sud e magia
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2343
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Ho letto più di trenta libri di Camilleri. A volte dà l'impressione di essere stanco, ma poi leggi il successivo e lo trovi perfettamente in forma.

    La setta degli angeli è un libro dal quale ti stacchi solo dopo averlo finito. Tratto da un fatto realmente accaduto, Camilleri delinea i personaggi con precisione. La descrizione di Palizzolo può essere usata come paradigma di tutti i paesini del Sud. E se pur mi costa dirlo, non ne uscivano bene.

    Grande Maestro Camilleri.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Camilleri, Andrea - Il gioco degli specchi
    Da Meri nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 06-21-2017, 11:10 PM
  2. Camilleri, Andrea
    Da evelin nel forum Autori
    Risposte: 97
    Ultimo messaggio: 08-29-2016, 10:05 PM
  3. Silberling, Brad - La Città Degli Angeli
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 12-21-2010, 06:46 PM
  4. St. Crow, Lili - Creature della notte. Il diario degli angeli
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-03-2010, 10:21 AM
  5. Mirko Pelaccia - Il giardino degli angeli inquieti
    Da Mirko Pelaccia nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 04-13-2010, 09:38 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •