Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Senza veli

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Palahniuk, Chuck - Senza veli

  1. #1
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Palahniuk, Chuck - Senza veli

    TRAMA:
    Questa volta, Palahniuk ci porta a fare un bel giretto nella Hollywood dei Tempi d'Oro (quelli di Bette Davis e Joan Crawford, per intenderci) e ci racconta - a modo suo, naturalmente - la fiaba sulfurea e decadente di Katherine Kenton, una stella del palcoscenico, ma anche una famosa sceneggiatrice alle prese con la peggiore e più inevitabile delle disgrazie possibili: l'invecchiamento. A raccontare questa fiaba c'è una sorta di dama di compagnia, domestica, confidente di Katherine a nome Hazie Coogan, che l'ha accompagnata per tutta la sua carriera attraverso svariati matrimoni, altrettanti divorzi e parecchi interventi di chirurgia estetica. A complicare la situazione contribuisce l'apparizione del giovane (troppo giovane!!!) Webster Carlton Westward III, che riesce a intrufolarsi nel cuore (e tra le lenzuola) di Katherine. Ma Hazie scopre che Webster ha già scritto una biografia senza veli che prevede la morte di Katherine in una scena degna di un barocchissimo musical...

    Qui Palahniuk torna con un libro discreto, che ci fa addentrare dietro le quinte del mondo del cinema, mettendo in luce (piu' che altro cattiva) i vezzi e i luoghi comuni del settore. L'irriverenza, il gusto per l'esagerazione e lo spiccato senso crudo dell'umorismo fanno si che si possa apprezzare il racconto in questione. L'unica pecca è che forse vive un po' "di rendita", dato che la storia in se non è il massimo, ed è un po' scontata, specie nel dinamico finale. Il marchio di fabbrica di Chuck Palahniuk comunque è sempre ben visibile e rende ogni libro particolare, grezzo e con quella mancanza di pudore che diverte e completa una narrazione. Per una storia originale ed intricata forse e' meglio leggere qualche pubblicazione precedente per apprezzarlo al meglio. Comunque, consigliato

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Palahniuk, Chuck - Soffocare
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 52
    Ultimo messaggio: 09-10-2017, 07:10 PM
  2. Palahniuk, Chuck - Pigmeo
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-22-2012, 11:45 AM
  3. Palahniuk, Chuck - Diary
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-18-2012, 03:55 PM
  4. Palahniuk, Chuck - Cavie
    Da psychenera nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 02-05-2011, 04:28 PM
  5. Palahniuk, Chuck - Survivor
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 02-05-2011, 04:27 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •