TRAMA:
La città di Portland raccontata con grande ironia da uno dei suoi cittadini più famosi. Il volume presenta tutte le caratteristiche di una guida vera e propria, in cui le sezioni con le indicazioni dei luoghi da visitare, dove divertirsi, mangiare o alloggiare, si alternano alle "Cartoline", rievocazioni della vita a Portland dello scrittore, tra il 1980 e il 2002, tutte segnate dalla graffiante vena umoristica che contraddistingue le sue commedie nere e crudissime sulla società contemporanea.

Questo romanzo e' praticamente una guida turistisca sui generis della città di Portland, dove vive l'autore, condita con simpatiche pillole autobiografiche dello scrittore. Libro abbastanza divertente, senza pero' troppe pretese. Se non avete mai letto niente di Palahniuk e' meglio che iniziate da altri suoi libri. Se invece vi siete già abituati al suo stile, leggendo questo libro scoprirete gradevoli aneddoti! Un libro originale però, leggero e piacevole. Sembra davvero di essere in giro per le strade di Portland...
Consigliato!