“Moon Dance” è il primo volume della serie “A.A.A. Vampiri offresi” di J. R. Rain.

La serie è così formata:

1. Moon Dance
2. Vampire Moon (uscirà in Italia a giugno 2012)
3. American Vampire
4. Moon Child
5. Vampire Dawn

La protagonista di “Moon Dance” e di questa serie, è Samantha Moon, un ex agente federale, ora investigatrice privata e vampira.
Samantha si trova ad indagare su una sparatoria, alla quale un avvocato, Kingsley, riesce miracolosamente e molto stranamente a sopravvivere.
Tra un marito con serie difficoltà nei confronti della sua trasformazione in vampira, due figli da gestire, un misterioso medaglione legato all' aggressione che sei anni prima l' ha trasformata, un amico e confidente conosciuto in una chat e un uomo-lupo molto attraente, Samantha deve imparare a resistere ai suoi istinti e riuscire a risolvere il caso, senza che la polizia scopra che
cosa è in realtà.

Se la situazione di vampiro, o soprannaturale di qualche genere, ed investigatore privato o simili, è spessissimo usata in questa categoria di libri, qui la novità, la cosa insolita ed inconsueta, sta nel fatto che il vampiro, anzi, la vampira in questione è anche moglie e madre. Perciò in questo romanzo vediamo Samantha che deve districarsi tra le varie questioni e problemi che derivano da tutte queste sue condizioni e ruoli. Deve riuscire a bilanciare e conciliare il tutto.
La sua condizione di madre ci regala esilaranti, e anche molto carini, momenti famigliari con i bambini, davvero divertenti.

Samantha è una donna che, nonostante ogni giorni debba fare i conti con quello che è diventata, si sforza di accettare quello che è e va avanti senza farsi eccessive paranoie. Inoltre è simpatica, ironica, frizzante, energetica, moderna e decisamente non convenzionale.

Sono particolarmente interessanti i discorsi sul naturale e il soprannaturale, le domande e le possibili spiegazioni sulla propria natura, tra lei e Kingsley.

La storia è ben costruita e ci sono un buon equilibrio ed una buona armonia tra indagini e azione, sentimenti e vita privata di Samantha ed elementi soprannaturali. Questo secondo me è sempre fondamentale perchè un libro di questo genere funzioni. In questo modo infatti ne risulta un romanzo accattivante, sorprendente e quasi del tutto appagante.

Avrei voluto che si parlasse di più e più chiaramente del medaglione e dei suoi possibili effetti, ma di sicuro per questo ci sarà spazio nei prossimi libri.
Certamente nei prossimi libri si approfondirà anche il rapporto tra Samantha e Kingsley, che sono già sulla buona strada per diventare una delle mie coppie preferite.