Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Forough Farrokhzad - La poetessa della ribellione

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18815
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    643
    Thanked in
    384 Posts

    Predefinito Forough Farrokhzad - La poetessa della ribellione

    Da poco ho finito un libro scritto da un'autrice iraniana che parla di una poetessa del XIX secolo Tahirih Qurratu’l-Ayn condannata a morte sia per le sue idee che per la pratica con cui le metteva in atto, prima di morire disse "Potete uccidermi quando vi aggrada, ma non potete fermare l'emancipazione delle donne".
    Però non è di lei che voglio parlare in questo topic ma di Forough Farrokhzad, poetesa iraniana nata nel 1935 e morta nel 1967, morta in un "incidente stradale", che osò sfidare il potere maschile rivendicando i diritti delle donne.


    Solitudine di luna

    Per tutta la notte
    i grilli gridarono:
    "Luna! Grande luna... "

    Per tutta la notte
    i rami,
    braccia tese
    dalle quali salivano al cielo
    i sospiri sensuali
    e la brezza arresa
    ai decreti degli dèi misteriosi
    e sconosciuti
    e i mille respiri segreti
    nella vita occulta della terra
    e la lucciola
    nel suo cerchio luminoso e vagante
    e l'inquietudine sul soffitto di legno
    e Laila dietro il velo
    e le rane nello stagno
    tutti insieme, tutti insieme
    incessantemente
    fino al chiarore gridarono:
    "Luna! Grande luna... "

    Per tutta la notte
    luna
    fiammeggiò sulle terrazze
    Era
    il cuore solitario della sua notte,
    dorata e nodo in gola
    stava scoppiando in lacrime.



    Dono

    Io parlo dall'estremità della notte
    Dall'estremità dell'oscurità
    e dall'estremità della notte
    io parlo

    Se verrai a casa mia, mio caro
    portami un lume
    e una piccola finestra
    per guardare
    la stradina affollata e felice.



    L’uccello è mortale

    Mi sento triste
    mi sento triste

    vado al terrazzo e sfioro
    le mie dita sulla trascinata pelle della notte

    Le luci del rapporto sono buie
    le luci del rapporto sono buie
    nessuno mi presenterà al sole
    nessuno mi porterà alla festa dei passeri
    ricorda il volo
    l’uccello è mortale

  2. #2
    giovaneholden
    Guest

    Predefinito

    Di Forough Farrokhzad artista poliedrica a tutto tondo voglio ricordare anche il bellissimo documentario La casa è nera girato in un lebbrosario The House Is Black -

Discussioni simili

  1. Millett, Kate - Il trip della follia. Cronaca della sofferenza
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-14-2012, 04:33 PM
  2. Westerfeld, Scott - I Diari della Mezzanotte. I Cacciatori della Notte
    Da SaraMichelle nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 12-11-2009, 03:54 PM
  3. Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 04-21-2009, 09:36 AM
  4. Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 11-14-2007, 07:36 AM
  5. Studio della sessualità attraverso l'analisi della scrittura
    Da stupi.dotta nel forum Salotto letterario
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-16-2007, 09:46 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •