Ho aperto questo post anche se ne esistono già di specifici su alcuni racconti per coloro che non hanno letto tutti e cinque quelli compresi in questa raccolta. E' stato il mio primo approccio con questo autore e devo dire che nonostante le storie decisamente scorrevoli non è stato amore a prima vista. Forse la mia eccessiva attesa per i racconti più celebri ("La Prospettiva Nevskij", "Il naso" e "Il cappotto") ha fatto sì che ne sia rimasto fondamentalmente deluso e che abbia preferito le due storie di cui non avevo mai sentito parlare, ovvero "Il ritratto" e "Memorie di un pazzo". Una lettura comunque interessante e così veloce che non mi sento di sconsigliarla.