Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il piano infinito

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Allende, Isabel - Il piano infinito

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5709
    Thanks Thanks Given 
    1045
    Thanks Thanks Received 
    358
    Thanked in
    211 Posts

    Predefinito Allende, Isabel - Il piano infinito

    "Il seguito lo conosci già, perché lo abbiamo vissuto assieme. La sera in cui ci siamo conosciuti mi chiedesti di raccontarti la mia vita. E' lunga, ti ho avvertito. Non importa, ho molto tempo, hai detto, senza sapere in che pasticcio ti mettevi con questo piano infinito."
    Il racconto di un'esistenza - ci rammenta Isabel Allende - esige tempo e passione: questo lo spirito del romanzo. Mentre la figura del gringo Gregory Reeves si staglia contro il vasto cielo della sua avventura umana, le vicende si intrecciano ai luoghi, i luoghi alla storia del mondo: il teatro umano di Isabel Allende s'arricchisce di sapori nuovi, di una profonda tensione epica che incatena il lettore. "Il Piano infinito" è un romanzo che riesce a parlare al cuore a essere intimo e seduttivo, senza trascurare temi come l'emarginazione sociale e il razzismo, il contrasto tra opulenza e miseria, le contraddizioni che hanno segnato la trasformazione della famiglia, l'urgenza dell'assoluto.


    Libro diverso dagli altri che ho letto della Allende,all'inizio mi sembrava lento e confuso,ma...continuando, era sempre più avvincente e finalmente decollava...è la storia del mondo dalla bomba di Hiroshima ai giorni nostri,parallelamente,un'altra storia,quella di Gregory Reeves,della sua famiglia sgangherata e di tantissimi altri personaggi.Mi ha ricordato in qualche modo Forrest Gump il capitolo sulla guerra in Vietnam è crudo e toccante,è da leggere,c'è veramente tanta roba dentro...il protagonista passa da un 'infanzia difficile,segnata dal razzismo,ma anche dalla solidarietà,all'adolescenza,confusa,spericolata ma con la ferma volontà di emergere,poi la guerra,e dagli hippy passa agli yuppies...donne e soldi sono il suo obbiettivo,matrimoni sbagliati,figli difficili...potrebbe essere la vita di ognuno di noi.
    Non credevo fosse autobiografico anche questo,ed invece è la storia del secondo marito della Allende,dovevo immaginarmelo,visto come iniziava:Il seguito lo conosci già...
    Lo stile descrittivo della Allende è alto,è come guardare una fotografia.
    Ultima modifica di Minerva6; 03-31-2012 alle 06:38 PM. Motivo: edit titolo

  2. #2
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13753
    Thanks Thanks Given 
    715
    Thanks Thanks Received 
    506
    Thanked in
    379 Posts

    Predefinito

    Ero convinta che questo libro fosse già presente nella nostra biblioteca ...l'ho letto anni fa e pur avendolo trovato un po' meno scorrevole degli altri,mi è piaciuta molto questa storia verità raccontata come un romanzo.
    Non vado nello specifico perchè non ricordo bene i particolari,tanto ci ha pensato Sally a recensirlo a dovere .
    Ultima modifica di Minerva6; 03-31-2012 alle 07:05 PM.

  3. #3
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10094
    Thanks Thanks Given 
    313
    Thanks Thanks Received 
    361
    Thanked in
    259 Posts

    Predefinito

    Non lo ricordo nemmeno io nei dettagli ma è il primo libro della Allende che ho letto, quello che me l'ha fatta amare e che mi ha spinto a leggere gli altri

  4. #4
    Retired member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Padova
    Messaggi
    549
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Anche in questo romanzo si trova lo stile unico della Allende. Il romanzo, a mio parere non è all'altezza di altri suoi scritti ma alla fine ci si lascia coinvolgere dalla vita travagliata di tutti i personaggi.
    Mio errore: non va letto dopo "La casa Incantata"

  5. #5
    Junior Member
    Data registrazione
    Jul 2012
    Località
    TORINO
    Messaggi
    17
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ciao ! isabel allende è forse, in assoluto, la mia scrittrice preferita e ho letto quasi tutti i suoi libri. ho trovato il piano infinito abbastanza scorrevole e coinvolgente, direi una lettura piacevole, ma niente a che vedere con i "grandi" (per me decisamente la casa degli spiriti e d'amore e ombra).

Discussioni simili

  1. Allende, Isabel - D'Amore e Ombra
    Da Minnie nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 03-07-2017, 09:53 AM
  2. Allende, Isabel - Eva Luna
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 02-19-2016, 07:24 PM
  3. Allende, Isabel - Paula
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 02-19-2015, 09:18 PM
  4. Allende, Isabel
    Da Minnie nel forum Autori
    Risposte: 65
    Ultimo messaggio: 07-31-2014, 11:21 AM
  5. Allende, Isabel - Afrodita
    Da RosaT. nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-22-2011, 11:36 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •