Non si può non comunicare, e anche quando la nostra comunicazione verbale tace noi ugualmente mandiamo messaggi a chi ci circonda. Per questa ragione se anche vogliamo tenere nascosta la nostra attrazione o la nostra repulsione nei confronti di una persona, ugualmente tali sentimenti vengono palestai dai nostri gesti... ad esempio passare la lingua tra le labbra indica il gradimento rispetto all'altra persona e l'attrazione che questa ci scatena, mentre un piede leggermente alzato indica la volontà di darsela a gambe durante una conversazione.
Questi gesti hanno un'origine nella fisiologia: derivano dall'amigdala, che è una parte antica del cervello deputata alle reazioni di emergenza (ad esempio la fuga), ma vengono inibite dalla corteccia pre-frontale, e restano quindi "a metà" senza di solito essere notati.
Insomma: volete scoprire se la fioraia del piano terra gradirebbe venire a letto con voi? Vorreste sapere se vostro marito vi tradisce? Non ascoltate le loro parole, ma guardate i loro gesti...
Ottimo libro divlugativo riccamente illustrato; ha come difetto quello di avere un costo esorbitante.
Voto: 8/10