Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarÓ pi¨ veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Gente indipendente

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Laxness, Halldor - Gente indipendente

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    May 2011
    Messaggi
    49
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Laxness, Halldor - Gente indipendente

    Nella selvaggia Islanda a cavallo fra i secoli XIX e XX, la vita del bracciante Bjartur di Sumarh˙s sembra giungere a una svolta: finalmente, dopo diciotto anni passati al servizio dell'ufficiale distrettuale, Ŕ in grado di acquistare un appezzamento di terreno nella brughiera orientale e dichiararsi indipendente. Dopo anni di pasti frugali e duro lavoro, animati unicamente da discussioni di poesia e letteratura, di politica e di religione, il variegato nucleo familiare di Bjartur potrÓ definitivamente insediarsi nella casupola di torba da lui stesso costruita. Non solo la storia di un contadino alla conquista della propria emancipazione, ma anche della societÓ islandese dell'epoca, di cui l'autore mostra le piccolezze e le meschinitÓ.

    Ho mollato a pag. 100: non son riuscito ad appassionarmi alla storia.
    Troppe descrizioni delle abitudini e degli ambienti islandesi

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    59
    Thanked in
    39 Posts

    Predefinito

    A me invece Ŕ piaciuto moltissimo.ln principio effettivamente Ŕ un po ostico,molto descrittivo e un pochino annoia,ma poi inizia a prendere ritmo.
    Bjartur cosi preoccupato ad essere indipendente da non rendersi conto che la sua indipendenza in realtÓ Ŕ la piu dura delle galere.
    Talmente poco avvezzo ai sentimenti da trovare la moglie morta di parto e la neonata malridotta bisognosa di cure e scendere in paese perdendosi in mille chiacchiere sul fieno invece che aiutare la piccola.
    Crudo,rende bene l'idea delle condizioni in cui vertevano i contadini islandesi,tassati a dismisura ma comunque orgogliosi e fieri della loro terra.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Joyce, James - Gente di Dublino
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 06-04-2016, 07:46 PM
  2. Mag - Buongiorno gente!
    Da Mag nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 02-13-2011, 11:33 AM
  3. Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 11-19-2010, 11:18 PM
  4. Gabrielle - Bounjour, gente.
    Da Gabrielle nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 11-07-2010, 07:26 PM
  5. Streaming: ReverbNation, alfabeto della musica indipendente
    Da Kelly nel forum Musicando parlando discutendone
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-29-2009, 06:18 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •