Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Coriolano

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Shakespeare, William - Coriolano

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    milano
    Messaggi
    1572
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito Shakespeare, William - Coriolano

    La tragedia è ambientata a Roma. Il valoroso generale Caio Marzio, disprezzato dal popolo e dai tribuni Bruto e Sicinio per la sua arroganza, parte per una campagna militare contro i Volsci guidati da Aufidio. Durante la guerra Caio Marzio si comporterà eroicamente conquistando praticamente da solo la cttà di Corioli, guadagnandosi così il nome di Coriolano, e sconfiggendo l'esercito dei Volsci.
    Tornato a Roma viene nominato console, ma gli intrighi dei tribuni lo costringono all'esilio. Per vendetta si unirà ai Volsci dichiarando guerra a Roma.
    Personalmente la ritengo una delle migliori tragedie del Bardo, appassionante per la ricchezza degli episodi e pergli intrighi che la caratterizzano. Coriolano è un personaggio interessante, arrogante e presuntuoso,ma eroico e coerente dall'inzio alla fine. Al contrario dei tribuni Bruto e Sicinio che raffigurano perfettamente la figura del politico ambiguo e traditore, Coriolano non complotta mai contro nessuno è sempre " umano " nelle sue decisioni, lo stesso suo unirsi ai Volsci contro Roma è dettato dal sentimento della vendetta e non da calcoli politici di cui purtroppo sarà vittima.
    Una tragedia in cui ancora una volta Shakespeare analizza i giochi di potere e in cui la meschinità e l'invidia trionfano sull'onestà e la coerenza

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Shakespeare, William
    Da Minnie nel forum Autori
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 07-14-2012, 08:25 PM
  2. Shakespeare, William - Enrico IV
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-19-2011, 10:28 PM
  3. Shakespeare, William - Re Giovanni
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-11-2011, 10:41 PM
  4. Shakespeare, William - Riccardo II
    Da fabiog nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-14-2011, 10:01 PM
  5. William Shakespeare italiano??
    Da rhearha92 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 02-12-2009, 04:13 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •