Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il segreto di Luca

Mostra risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Silone, Ignazio - Il segreto di Luca

  1. #1
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Silone, Ignazio - Il segreto di Luca

    Condannato all'ergastolo per un crimine che non ha commesso, Luca torna nel suo paesello dopo quarant'anni di prigione.
    Un uomo del paesello confinante, in punto di morte, confessa di essere stato lui a commettere l'omicidio di cui Luca era stato accusato, così gli viene concessa la grazia e viene subito scarcerato.
    Al paese tutti hanno paura di lui e nessuno osa avvicinarglisi nonostante la sua innocenza sia ormai certa. Un mistero avvolge l'iniziale condanna di Luca, che al processo si comportò in modo bizzarro e non si difese in nessun modo.
    Dopo tanti anni di assenza, torna al paese anche il giovane Andrea, che, pur essendo nato dopo l'incarcerazione di Luca, per qualche motivo sembra conoscerlo molto bene e ha tutta l'intenzione di scoprire la verità.

    Come mi era successo con Fontamara, ho iniziato anche questo libro di Silone con perplessità, anche se meno di prima, perché Fontamara è entrato poi in pieno diritto nel 'Baule' dei miei libri preferiti.
    Il segreto di Luca mi è piaciuto molto, e anche se non lo metterei nel Baule, di sicuro ora Silone è entrato in pieno nella mia 'Mappa' degli scrittori preferiti.

    Quello che mi colpisce di questo scrittore, e di questo libro in particolare, è l'equilibrio tra le parti descrittive e quelle narrative, con una perfetta 'mantecatura', se così si può dire, delle descrizioni fisiche e di quelle psicologico-emotive. E' questa una delle doti che apprezzo maggiormente in uno scrittore, perché rendono la narrazione scorrevole e profonda allo stesso tempo.
    Dalla lettura di una storia del genere non se ne esce certo come vi si è entrati.

  2. #2
    giovaneholden
    Guest

    Predefinito

    Nella fallace prospettiva storica di questi anni ci si dimentica presto di scrittori cardine che hanno fatto la storia della letteratura italiana. Uno di questi è certamente Ignazio Silone protagonista con almeno due grandi romanzi,Fontamara e Il Segreto di Luca. Quest'ultimo è scritto partendo da un episodio reale,la conoscenza da parte dello scrittore di un ergastolano e dalle conversazioni avute con lui. Molti sono i temi affrontati,dalla grettezza dei compaesani,che malgrado la grazia e la palese innocenza del protagonista lo trattano come un appestato,a un radicale discorso prettamente politico,dove si alternano farsa,antipolitica,mestieranti ma anche passione,cosa che lo fa straordinariamente attuale. La struttura pur essendo prettamente novecentesca,pesca certamente nella tradizione ottocentesca,come una solida radice da cui partire per la narrazione. Ottimo e trascurato romanzo,che grazie al GdL abbiamo avuto modo di apprezzare.

  3. #3
    enjoy member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Campania
    Messaggi
    3492
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    34
    Thanked in
    16 Posts

    Predefinito

    Lo stile di Silone mi è sempre piaciuto. Lo trovo scorrevole e profondo nella descrizione dei fatti e dei sentimenti, senza la necessità di esprimere troppe parole. La storia è romantica e dannata allo stesso tempo e mi ha fatto capire che le "prigioni" possono essere dovunque, non solo in un carcere, ma anche in ognuno di noi, pur essendo liberi nel corpo, non lo siamo nelle mente e nel cuore. Ognuno dei personaggi, con il ritorno di Luca, si è accorto di avere vissuto una prigionia, per il comportamento codardo verso gli altri e chiuso verso di se. Bellissimo libro, lo consiglio. .

  4. #4
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13960
    Thanks Thanks Given 
    794
    Thanks Thanks Received 
    574
    Thanked in
    423 Posts

    Predefinito

    Per chi fosse interessato,ecco il link del Gruppo di lettura:
    http://www.forumlibri.com/forum/grup...io-silone.html

  5. #5
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    L'ho letto diverso tempo fa, quindi ho delle immagini sfumate, però ricordo bene la figura di Luca, questo personaggio onesto e puro mi ha conquistata, perché nonostante i pregiudizi, le ipocrisie, le ingiustie subite, sopporta e resiste a tutto per amore...dovrò proprio riprenderlo in mano questo libro!

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Milano
    Messaggi
    337
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Question tattica o rassegnazione

    Non mi perdo nel descrivere la trama.
    E’ un “nodo d’amore” ambientato nel mondo contadino. E’ una storia di una dolcezza struggente. Le scelte folli di condurre vite sacrificate fuori dal normale dei due innamorati; la donna (Lauretta) che resta ai margini del triangolo e si strugge, si ammala a morte per l’uomo che ha già completamente regalato cuore e anima ad un’altra.
    La storia di un innocente condannato all’ergastolo, in un’epoca che sembra lontana ma che è tuttavia contemporanea…L'accettazione di Luca Sabatini per una pena impostagli a causa di un reato che non ha commesso. La sete di giustizia di Andrea Cipriani. L'omertà di don Serafino e la furberia del giovane Toni.
    Il paesino (Cisterna) dove la gente chiacchiera, dove la cattiveria è gratuita, dove tutti sanno e nessuno sa, dove si ricama sulle vicende personali altrui senza interessarsi veramente a chi subisce torti o soprusi. Il parroco del paese, il sindaco, i contadini, la gente che prende il fresco davanti la porta di casa la sera. Sapori antichi ma che per me sono così vicini e toccanti.
    Un romanzo d’altri tempi e dei giorni nostri.
    Assolutamente da leggere.

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    4361
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    733
    Thanks Thanks Received 
    453
    Thanked in
    308 Posts

    Predefinito

    Ho uno strano rapporto con Silone: leggo i suoi libri con grande piacere, e li dimentico l'istante dopo averli conclusi. Con il Segreto di Luca è accaduto lo stesso, l'avevo letto alcuni anni fa ma in me non ne era rimasta traccia.
    Oggi riesco a dire che forse sono delusa. Ho trovato la vicenda n po' artificiale e i personaggi poco caratterizzati, soprattutto nel linguaggio. Resta un libro gradevolissimo, da leggere sicuramente, ma una spanna sotto Fontamara.
    3/5

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Silone, Ignazio - Vino e pane
    Da Ellis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 08-31-2016, 10:08 PM
  2. Silone, Ignazio - Fontamara
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 07-23-2016, 12:03 AM
  3. XLIX G.d.L - Il segreto di Luca di Ignazio Silone
    Da elisa nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 84
    Ultimo messaggio: 10-07-2012, 12:13 AM
  4. Schiller,Friedrich-Il segreto
    Da fabiog nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-03-2009, 06:15 PM
  5. Gesù Cristo segreto
    Da realternativo nel forum Salotto letterario
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-13-2009, 08:20 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •