"Vampire Moon" è il secondo volume della serie “A.A.A. Vampiri offresi”, iniziata con "Moon Dance", di J. R. Rain.

Samantha Moon, investigatrice privata, madre e vampira, è disperata perchè non può più vedere i suoi figli quando e quanto vorrebbe, dopo la separazione dal marito.
Nel frattempo però il suo lavoro deve continuare, così si ritrova ad accettare un caso che potrebbe mettere non solo lei, ma anche la sua famiglia, in pericolo. A questo caso se ne aggiunge un altro, non meno pericoloso del primo e che potrebbe influire sulla sua vita privata.

Samantha è ironica e spiritosa, è un piacere leggere le sue risposte e le sue battute, che sono sempre azzeccate, precise, mai banali e colpiscono nel segno. È veramente brava inoltre a mettersi in situazioni complicate.

In questo secondo volume della serie, il legame tra lei e Kingsley si intensifica e si approfondisce, sono davvero divertenti e mi piacciono tantissimo insieme. Ho adorato i loro discorsi e le reciproche prese in giro. La cosa non mi ha stupito perchè già nel primo libro c'erano le premesse per un rapporto che aveva tutte le potenzialità per diventare stupendo...non che non abbiano i loro grossi e bei problemi comunque, ma questo rende il tutto più stimolante.

Sam continua anche il rapporto con Zanna, il suo amico virtuale. Rapporto del quale sono a dir poco curiosa di vedere gli sviluppi.

In genere a me non interessano tantissimo le parti sui casi, le indagini ecc..., ma in questo romanzo, anche quelle parti, risultano molto piacevoli e mai pesanti o noiose, inoltre introducono personaggi particolari, a cui ci si può affezionare.
Una delle cose che apprezzo di più di questa serie è che c'è sempre un buonissimo equilibrio e si intrecciano perfettamente i casi, le indagini e l' azione con la vita privata della protagonista. In questo modo non ho quella brutta sensazione di leggere due storie diverse che hanno pochi contatti l' una con l' altra, come mi è capitato ogni tanto con altre serie. Qui è invece evidente che c'è una storia unica, fatta di diversi elementi che contribuiscono tutti a renderla migliore e molto più piacevole.

Il romanzo dà diverse soddisfazioni, anche con la risoluzione, almeno per il momento, e lo sviluppo di alcune vicende. Riesce a trasmettere allegria, ma in certi frangenti fa anche commuovere.

Il finale in particolare mi ha fatto impazzire e lascia con l' impazienza e una voglia incredibile e tremenda di leggere il volume seguente.