Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La fonte meravigliosa

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Rand, Ayn - La fonte meravigliosa

  1. #1
    Junior Member
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    toscana
    Messaggi
    7
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Rand, Ayn - La fonte meravigliosa

    Capolavoro scritto da una donna non comune. Ne fu tratto un famoso film con Gary Cooper.
    Il protagonista è un architetto e qualcuno ci ha voluto vedere Wright. Ma il romanzo è una delle più belle e concrete storie d'amore che io abbia mai letto. Si snoda accanto alla ricerca di una identità di architetto originale e indipendente che non può prescindere da un'immagine femminile altrettanto originale per realizzare la creatività. Malloppo di sette-ottocento pagine che mi divorai in tre giorni (avevo l'influenza). Di non facile reperibilità.
    Ultima modifica di elisa; 04-04-2014 alle 04:29 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mai sentito. Sembra bello. Eh, quante cose si imparano in questo forum... Grazie tosco

  3. #3
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    Il film me lo ricordo, era di King Vidor e nel film l'analogia con Wright era molto evidente.
    Un film bizzarro con un Gary Cooper puro ed idealista e con accenti molto filosofici. Interessante capire se anche il romanzo avesse questa ispirazione.

  4. #4
    Junior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    roma
    Messaggi
    6
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Uno dei libri più belli del genere... non è che qualcuno c'abbia voluto vedere Wright... è semplicemente la sua biografia artistica perchè parla di opere da lui compiute...

    Bellissimo comunque... sicuramente da leggere!

  5. #5

    Predefinito

    Lo sto leggendo per l'università e mi serveribbe una mano.
    Devo fare un piccolo tema dalle 1000 alle 1600 parole su uno di questi punti.

    1. Metti a confronto Howard Roark e Lois Cook. Sono entrambi individualisti? Perchè o perchè no?

    2. Perchè Toohey supporta la carriera di Keating fin da subito? Quale è lo scopo di Toohey nella promozione di carriere di mediocrità come Keating,Gordon Prescott,Lois Cook, Ike the Genius e Gus Webb? In quale modo il suo scopo si integra con la sua campagna anti-Roark? Come questo problema si collega ai temi più ampi nella novella?

    3. Dominique Francon ama Roark anche se lotta per distruggerlo.Perchè?

    Grazie in anticipo.

  6. #6
    Member
    Data registrazione
    Apr 2014
    Località
    Mondolfo
    Messaggi
    38
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Buon giorno a tutti. sono nuovo.
    Questo libro non l'ho ancora letto ma sono molto propenso al suo acquisto. Conosco tale autrice per via dell'altro libro che l'ha resa celebre: La rivolta di Atlante, da cui si può tranquillamente dire che ne è nata una corrente filosofica. Consiglio vivamente la sua lettura. In italia si trova diviso in 3 volumi (nell'ultima ristampa), il romanzo è molto prolisso e anche un pò difficile nella lettura. le quasi 60 pagine di monologo che si incontrato verso la fine dell'ultimo libro sono impegnative. Ma ogni riga vale la pena di essere letta.

Discussioni simili

  1. DOVE TROVATE I LIBRI CHE LEGGETE, da quale fonte di informa
    Da Alessio82 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 01-24-2008, 01:22 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •