Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 34

Discussione: Coincidenze Letterarie

  1. #16
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Altra coincidenza... E ora chi si ferma più .
    Ieri sera tardi in tv stavano dando Terra e libertà, ispirato al libro di Orwell, Omaggio alla Catalogna, che io ho letto (e fin qui la coincidenza non c'è, visto che di questa regione spagnola in questi giorni si continua a parlare). Sono riuscita a vedere solo dal secondo tempo già iniziato e quasi subito il protagonista nomina proprio le 2 città inglesi, Manchester e Liverpool, presenti in Mary Barton, il mio ultimo romanzo letto, che ho finito da un paio di giorni.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #17
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    2905
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    374
    Thanked in
    174 Posts

    Predefinito

    Il mese scorso avevo iniziato e abbandonato dopo poco Ritratto di signora, di Henry James (semplicemente perché non ero dell'umore per una lettura del genere, ma è un romanzo che sicuramente riprenderò e mi godrò di più). Dopo qualche giorno, ho iniziato Lasciar andare, di Philip Roth, e proprio nei primi capitoli i protagonisti discutono delle prime pagine di Ritratto di signora.
    Mi hanno quasi fatta sentire in colpa per non averlo terminato

  • #18
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Ieri la nonna di Samuel (il protagonista del romanzo svedese che sto leggendo) ha nominato la Philips (come azienda appunto svedese, anche se Wikipedia porta che è olandese ) e stamattina la Vodafone per l'happy Friday mi dà lo sconto sul sito Philips

  • #19
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Proseguono i legami tra le mie letture. In Lenin sul treno è citato Maugham di cui ho letto proprio ieri (per la prima volta) 2 racconti ed anche la Svezia del precedente romanzo.
    Sto pensando sempre di più che sono i libri a farsi scegliere secondo un loro filo logico .

  • The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  • #20
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5488
    Thanks Thanks Given 
    372
    Thanks Thanks Received 
    581
    Thanked in
    305 Posts

    Predefinito

    Per "vie traverse" mi è finito sotto gli occhi un brano del libro "Che tu sia per me il coltello" di Grossman, che mi ha lasciato basita per il modo in cui riusciva a esprimere e descrivere un aspetto della mia vita... Bellissimo.

  • The Following 3 Users Say Thank You to ayuthaya For This Useful Post:


  • #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Per "vie traverse" mi è finito sotto gli occhi un brano del libro "Che tu sia per me il coltello" di Grossman, che mi ha lasciato basita per il modo in cui riusciva a esprimere e descrivere un aspetto della mia vita... Bellissimo.
    Libro stupendo, come tutti quelli di Grossman, tra l'altro ho avuto l'occasione di incontrarlo a Pordenonelegge qualche anno fa e di farmi fare l'autografo al libro "Qualcuno con cui correre", l'hai letto? Scusate l'OT

  • #22
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5488
    Thanks Thanks Given 
    372
    Thanks Thanks Received 
    581
    Thanked in
    305 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Je_darl Vedi messaggio
    Libro stupendo, come tutti quelli di Grossman, tra l'altro ho avuto l'occasione di incontrarlo a Pordenonelegge qualche anno fa e di farmi fare l'autografo al libro "Qualcuno con cui correre", l'hai letto? Scusate l'OT
    Sì, l'ho letto! Un po' di annetti fa Grossman era uno dei miei autori contemporanei preferiti: ne ho letti diversi, compreso il capolavoro Vedi alla voce: amore. Poi sono rimasta un po' delusa da A un cerbiatto somiglia il mio amore e in genere l'ho sentito più distante come "empatia" per cui l'ho abbandonato un po'...
    Ultima modifica di ayuthaya; 10-20-2017 alle 09:24 AM.

  • The Following User Says Thank You to ayuthaya For This Useful Post:


  • #23
    The black sheep member
    Data registrazione
    Oct 2014
    Località
    Frittole
    Messaggi
    3198
    Inserimenti nel blog
    2
    Thanks Thanks Given 
    765
    Thanks Thanks Received 
    986
    Thanked in
    475 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Sì, l'ho letto! Un po' di annetti fa Grossman era uno dei miei autori contemporanei preferiti: ne ho letti diversi, compreso il capolavoro Vedi alla voce: amore. Poi sono rimasta un po' delusa da A un cerbiatto somiglia il mio amore e in genere l'ho sentito più distante come "empatia" per cui l'ho abbandonato un po'...

    Percorso identico, il mio, con questo autore che ho amato alla follia con il capolavoro che hai citato.

    Poi, anche a me, è "scesa la catena", come si dice dalle mie parti.

  • The Following User Says Thank You to Zingaro di Macondo For This Useful Post:


  • #24
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Proseguo con le coincidenze, o meglio con il filo invisibile che lega le mie letture. Ho appena finito di leggere Dubrosky di Puskin e volevo proseguire sempre con qualcosa di breve, allora ho scelto La Badessa di Castro di Stendhal (utile anche per la sfida RC) senza leggere la trama... e cosa ci trovo? Si parla sempre di briganti/banditi, come nell'altro libro.

  • #25
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Altra coincidenza... Nei giorni scorsi avevo iniziato a leggere Utopia di Moro, ma siccome la versione ebook comprata era scritta in modo difficile l'ho messa in pausa in attesa di prenderne un'altra e ho iniziato Terre promesse della Agus. Oggi ho trovato in rete questa intervista sul libro:
    “Una mappa del mondo che non comprende il paese dell’Utopia è indegna anche di un solo sguardo, perché ignora il solo paese al quale l’Umanità approda continuamente. E quando l’Umanità vi getta le ancore, sta in vedetta, e scorgendo un paese migliore, di nuovo fa vela.” Questa frase di Oscar Wilde potrebbe ben riassumere il contenuto di Terre promesse.

  • #26
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    11045
    Thanks Thanks Given 
    880
    Thanks Thanks Received 
    829
    Thanked in
    584 Posts

    Predefinito

    E' una coincidenza letteraria se mentre leggo "fece uno starnuto, poi un altro e un altro ancora" starnutisco?
    (e non sono raffreddata )

  • The Following 3 Users Say Thank You to alessandra For This Useful Post:


  • #27
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Stamattina ho finito Todo modo, il 1° libro di Sciascia che leggo, l'ho scelto per la sfida letteraria in corso sui libri italiani del '900 e perché potevo inserirlo anche in quella RC come autore che a pelle mi sta antipatico (per la cronaca mi sono ricreduta ). A fine libro c'è una citazione tratta da I sotterranei del Vaticano di Gide, che mi era uscito per Adotta un autore e bouvard mi aveva consigliato proprio questo titolo... ora devo leggerlo per forza .
    E poi c'è un'altra coincidenza temporale: io avevo messo in pausa le novelle di Pirandello e lui viene citato.

  • #28
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    14593
    Thanks Thanks Given 
    1164
    Thanks Thanks Received 
    938
    Thanked in
    652 Posts

    Predefinito

    Sto leggendo un romanzo di Silone e sto seguendo anche una serie tv italiana, Romanzo famigliare... oggi leggevo la comparsa nella storia di un amico sordo del protagonista mentre ieri sera ho visto l'amico sordo della figlia della protagonista, per me questa è un'altra coincidenza letteraria

  • #29

    Predefinito

    Ieri stavo visitando un sito piuttosto famoso che si occupa di trovare i titoli di film di utenti smemorati. Cercando ispirazione per trovare qualche film interessante mi sono imbattuto in un post di un tale che descriveva inequivocabilmente la trama del film "Le nostre anime di notte" tratto dall'omonimo romanzo di Kent Haruf. Ho risposto al quesito dell'utente che ha confermato che era quello il film che cercava. Oggi pomeriggio ho lasciato la tv accesa per caso su Geo&geo su rai3 mentre facevo i lavori di casa e ad un certo punto indovinate che ospite hanno intervistato? Fabio Cremonesi il traduttore dei libri di Kent Haruf.

  • #30
    Member
    Data registrazione
    Mar 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    54
    Thanks Thanks Given 
    4
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito Sincronicità

    Il grande psicoanalista Carl Gustav Jung chiamava "sincronicità" queste coincidenze significative tra la nostra vita interiore (pensieri, emozioni, ecc.) e gli accadimenti della realtà esterna. Accadono quando l'inconscio è attivato e funziona da "antenna" in grado di captare i "segnali" di ciò che è sintonico con quanto abbiamo dentro...

  • Pagina 2 di 3 PrimoPrimo 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Allergie letterarie
      Da Dory nel forum Salotto letterario
      Risposte: 34
      Ultimo messaggio: 11-22-2017, 09:23 AM
    2. Lista temi Sfide Letterarie
      Da Minerva6 nel forum Sfide letterarie
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 04-06-2012, 06:15 PM
    3. Collane letterarie
      Da fabiog nel forum Salotto letterario
      Risposte: 0
      Ultimo messaggio: 10-19-2010, 11:12 PM
    4. Notizie letterarie!
      Da elydark nel forum Salotto letterario
      Risposte: 19
      Ultimo messaggio: 05-31-2009, 08:46 PM
    5. esistono ancora le riviste letterarie?
      Da Faskyo nel forum Salotto letterario
      Risposte: 5
      Ultimo messaggio: 01-12-2009, 09:44 AM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •