Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Anime attardate/La tragedia della Musa

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Wharton, Edith - Anime attardate/La tragedia della Musa

  1. #1
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13823
    Thanks Thanks Given 
    773
    Thanks Thanks Received 
    544
    Thanked in
    401 Posts

    Predefinito Wharton, Edith - Anime attardate/La tragedia della Musa

    Entrambi i racconti fanno parte della raccolta "Pienezza di vita.Racconti italiani" (Passigli Editori) ma io li ho letti nell'edizione speciale uscita in edicola con Il sole 24ore per la serie Racconti d'autore.

    Nel primo mi sono molto identificata perchè si fa riferimento al matrimonio e alla convivenza (per l'epoca -siamo nel 1899- l'argomento era ancora più delicato).
    Ecco alcune citazioni rilevanti:
    -Nessuno di noi due crede a un'astratta "sacralità" del matrimonio;sappiamo entrambi che non c'è bisogno di alcuna cerimonia che consacri il nostro amore reciproco;e allora che scopo ci sarebbe a sposarci,se non la segreta paura che l'uno possa voler liberarsi dell'altro,oppure il segreto desiderio di riguadagnare gradualmente la stima di quelle persone di cui abbiamo sempre deriso ed odiato la moralità convenzionale?
    -Sai,comincio a capire a cosa serve il matrimonio.Serve a tenere due persone separate l'una dall'altra.A volte penso che due che si amano possono essere salvati dalla follia solo dalle cose che vengono a frapporsi tra loro - figli,doveri,visite,seccatori,parenti- tutte le cose che proteggono le persone sposate l'una dall'altra.Noi siamo stati troppo vicini - questo è stato il nostro peccato.Ciascuno di noi ha visto l'anima dell'altro senza veli.
    -Nulla è più sconcertante per un uomo dei processi mentali di una donna che sta cercando di spiegare razionalmente le proprie emozioni.

    Anche il secondo è stato molto coinvolgente,ma stavolta non sul piano personale...purtroppo finora non sono mai stata Musa ispiratrice per qualcuno .
    Ultima modifica di Minerva6; 08-12-2014 alle 03:01 PM.

Discussioni simili

  1. Carrisi, Donato - Il tribunale delle anime
    Da Nerst nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 11-02-2016, 03:25 PM
  2. Wharton, Edith - Madame de Traymès
    Da Spilla nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 01-05-2014, 10:20 AM
  3. Nietzsche, Friedrich - La nascita della tragedia
    Da Handreaar nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-14-2012, 06:49 AM
  4. 39° Minigruppo - Madame de Treymes di Edith Wharton
    Da Minerva6 nel forum Gruppi di lettura
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 04-07-2012, 10:29 PM
  5. Wharton, Edith - Storie di fantasmi
    Da Shoofly nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-16-2011, 07:06 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •