Scelera (che il latino vuol dire delitti) è una raccolta di tre storie gialle ambientate negli antichi Campi Flegrei e dirette da uno dei senatori, Publio Aurelio Stazio che, similmente ai sui colleghi moderni risolverà il caso grazie alle sue capacità deduttive.
Bel libro, leggero.

-Niccolò