Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Milioni di milioni

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Malvaldi, Marco - Milioni di milioni

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito Malvaldi, Marco - Milioni di milioni

    TRAMA

    Nei gialli alla maniera di Malvaldi, in cui si ride della cinica ironia dei personaggi, i luoghi sono fondamentali per l'equilibrio tra umorismo e suspense. Montesodi Marittimo è un paesino toscano di una certa altitudine, nonostante il nome, per di più molto scosceso. Una persona su due porta un doppio patronimico, il secondo dei quali è sempre Palla. Eredità di un marchese Filopanti Palla, gran gaudente, pentitosi in punto di morte di lasciare tanti bambini senza un nome legittimo. Inoltre su Montesodi aleggia un mistero: è considerato "il paese più forte d'Europa". Per scoprirne la causa, vengono mandati dall'Università un genetista, Piergiorgio Pazzi, e una esperta di archivi, Margherita Castelli. Trascorsi i primi giorni, nel panorama umano che gli si offre, i due non trovano nulla di cui meravigliarsi, tranne la forza. È un mondo abitudinario, dominato da due gruppi familiari: il sindaco, l'onesto e schietto Armando Benvenuti, con la moglie Viola, e la maestra Annamaria Zerbi Palla, anziana vedova, con un figlio poco amato. La sorpresa arriva con una tremenda tempesta di neve che isola il paese per giorni. Piergiorgio, che alloggia nella casa della Zerbi, una mattina trova l'energica signora abbandonata in poltrona senza vita. Sembra, a prima vista, un attacco di cuore, ma Piergiorgio capisce che non si tratta di morte naturale e poiché il paese è isolato l'assassino non può essere andato via.

    COMMENTO

    Il libro è piacevole non c'è che dire. Si ride, alla maniera di Andrea Vitali, per fare un paragone, e si indaga, nel tipico stile del giallo inglese. Però a me mancano Massimino e i vecchietti del Bar-Lume e mi sa proprio che ce li dovremo dimenticare...

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    5
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ho iniziato a leggerlo oggi, spero di provare le stesse impressioni positive lette sulle varie recensioni.

  3. #3
    Junior Member
    Data registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    5
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Non voglio fare la classica recensione piena di analogie e frasi complicate perchè non è il mio mestiere, dico solamente che con tredici euro, Malvaldi mi ha "spedito" in un paesino immaginario della Toscana, Montesodi Marittimo (inventato dallo scrittore) in cui ho conosciuto i protagonisti di una storia raccontata in modo piacevole e ironico, con una tecnica che ha reso il libro facilmente leggibile in poco meno di due giorni. Certo non è un libro che ti fa sognare, non ti "regala" perle di vita ma altrimenti non sarebbe un libro giallo.

    I personaggi principali sono:

    -Armando Benvenuti (sindaco)
    -Viola Benvenuti (moglie del sindaco)
    -Annamaria Zerbi (maestra)
    -Giulio Zerbi (figlio della maestra)
    -Zandonai (maresciallo)
    -Piergiorgio Pazzi (genetista)
    -Margherita Castelli (filologa)
    -Emma Caproni (domestica della maestra Zerbi)
    -Padre Kene (prete)
    -Corrado Biagini (dottore)

    Concludo facendo i miei complimenti al chimico di Pisa, promettendomi di leggere anche altri suoi romanzi della serie dei vecchietti del BarLume.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Malvaldi, Marco - La briscola in cinque
    Da darida nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 08-18-2014, 06:46 PM
  2. Buticchi, Marco
    Da Dorylis nel forum Autori
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 06-01-2010, 05:57 PM
  3. Buticchi, Marco - Profezia
    Da legionofdoom nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-28-2008, 09:32 PM
  4. Marco Salvador
    Da bludemon nel forum Salotto letterario
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-11-2007, 10:45 PM
  5. Marco Salvador
    Da bludemon nel forum Salotto letterario
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-11-2007, 08:09 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •