Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Dio odia il Giappone

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Coupland, Douglas - Dio odia il Giappone

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    la leggendaria terra dei Consulenti
    Messaggi
    1235
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Coupland, Douglas - Dio odia il Giappone

    Sinossi

    Tokyo, fine anni novanta. Concluse le scuole, Hiro Tanaka e i suoi amici un po' sballati si dividono tra università e lavoretti part time, rave party e sessioni di shopping sfrenato a Shibuya, fughe oltreoceano e inseguimenti precipitosi. Paranoico e insicuro, innamorato respinto e schiavo delle sue ossessioni, Hiro cerca di trovare se stesso all'ombra di un Giappone che tutto ingloba e immobilizza, togliendo il futuro da sotto i piedi a lui e a tutta la sua non-generazione. "Dio odia il Giappone" è un romanzo per immagini folgorante e comico, radicale e profetico, scritto nel 2000 e ancora inedito in tutto il mondo fuorché in Giappone. Il più sensibile narratore della cultura pop contemporanea rende omaggio al Paese del Sol Levante fotografandolo nel momento storico in cui il collasso economico e il fanatismo religioso hanno dato vita a un nuovo, pericoloso culto della morte.

    ne penso

    allora, io su Coupland sono strettamente di parte. Lo adoro. punto. In questo libro condensa il meglio della sua capacita' comica ed ironica in una storia meno surreale del solito e tratteggia il ritratto di alcuni adolescenti giapponesi che personalmente avrei voluto conoscere.

    Piu' lontano che d'abitudine dai toni da fine del mondo, e supportato da spettacolari illustrazioni a meta' tra il Manga ,la pubblicita' e Takashi Murakami, Dio odia il Giappone merita tantissimo di essere letto.
    come sempre, per le cose di ISBN, l'edizione e' molto curata.
    Ultima modifica di elisa; 11-29-2012 alle 04:41 PM. Motivo: format titolo

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Siena
    Messaggi
    1654
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alexyr Vedi messaggio
    Sinossi



    ne penso

    allora, io su Coupland sono strettamente di parte. Lo adoro. punto.
    come sempre, per le cose di ISBN, l'edizione e' molto curata.
    lo adori così tanto da considerarlo come un fratello e chiamarlo confidenzialmente "Doug" anzichè Douglas...

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    la leggendaria terra dei Consulenti
    Messaggi
    1235
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Si come Zio Chuck (palhaniuk) e Doug A (Adams)

    gente che popola la tua mente di demoni puo' anche essere chiamata in modo informale

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Siena
    Messaggi
    1654
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alexyr Vedi messaggio
    Si come Zio Chuck (palhaniuk) e Doug A (Adams)

    gente che popola la tua mente di demoni puo' anche essere chiamata in modo informale
    si si, perfettamnte d'accordo con te... ma almeno il titolo della
    discussione forse sarebbe meglio metterlo "più ufficiale" col nome per intero...
    ai moderatori l'ardua sentenza...

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Kanyakumari
    Messaggi
    2227
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Non so, io sono piuttosto indecisa sul giudizio da dare a questo libro... ma soprattutto mi chiedo: ma l'autore, non essendo giapponese, perché scrive un libro mettendosi nei panni di un giapponese, in modo così viscerale? ...credo ci abbia azzeccato in pieno, ma... come ha fatto? cioè... perché? e come l'hanno i presa i giapponesi?

Discussioni simili

  1. Liman, Doug - Fair game - Caccia alla spia
    Da Minerva6 nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-29-2012, 12:47 PM
  2. O si ama o si odia...
    Da El_tipo nel forum Amici
    Risposte: 62
    Ultimo messaggio: 08-25-2009, 06:53 AM
  3. Poldelmengo, Luca - Odia il prossimo tuo
    Da kikko nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-24-2009, 04:24 PM
  4. Tyler, Royall - Demoni e mostri del Giappone
    Da bludemon nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 06-12-2009, 12:52 PM
  5. Libri ambientati in Giappone
    Da elydark nel forum Sto cercando un libro che parli di...
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 09-13-2008, 02:27 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •