Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il danno

Mostra risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: Hart, Josephine - Il danno

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18804
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    635
    Thanked in
    380 Posts

    Predefinito Hart, Josephine - Il danno

    Un uomo che ha svolto una brillante carriera politica, ha sposato una donna intelligente e bella e saputo svolgere il ruolo di figlio, marito, padre, politico sempre con ottimi risultati, incontra una misteriosa donna che esercita fin dal primo istante un potere straordinario su di lui. Un dominio sessuale e psicologico di fronte a cui soccombe.

    Un bel romanzo psicologico ed introspettivo dove c'è consapevolezza e ragione delle proprie scelte.

  2. #2
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    2172
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Mmmm...intrigante!

  3. #3

    Predefinito

    Domandina....Ci hanno fatto un Film con Juliette Binoche e Jeremy Irons , mi pare???

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Bel libro...il film l'hanno fatto, ma non ricordo chi fossero i protagonisti.

  5. #5
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18804
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    230
    Thanks Thanks Received 
    635
    Thanked in
    380 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da BettyBoop
    Domandina....Ci hanno fatto un Film con Juliette Binoche e Jeremy Irons , mi pare???
    esatto! con la regia di Louis Malle, io non l'ho visto però

  6. #6

    Predefinito

    Il film tempo fa l'ho apprezzato, non sapevo fosse tratto da un libro!Segno sulla lista oramai kilometrica eheheh

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    visto il film piuttosto interessante..betty boop i protagonisti sono quelli che citi tu...

  8. #8

    Predefinito

    Non mi è piaciuto molto, vidi anni fa una trasmissione con una donna che parlava di libri...mi sfugge il nome ma è molto famosa. (capelli a caschetto, con un neo sopra le labbra ha fatto anche la doppiatrice)
    Lesse una perte del libro e mandarono in onda delle scene tratte da film che supportavano la lettura, mi interessò subito.
    Poi andai in libreria e vidi la copertina, mi colpì piacevolmente.
    Forse mi ero illusa di trovare chissà cosa e quindi alla fine sono rimasta delusa, forse se lo avessi letto senza tutte le aspettative che avevo me lo sarei goduta di più.
    Ultima modifica di elisa; 01-11-2011 alle 10:51 PM. Motivo: edit caratteri

  9. #9
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Il libro, per come lo ricordo, è sotto certi aspetti piuttosto "crudo" ma di notevole valore introspettivo .......la figura del protagonista uomo "arrivato" e pressochè "perfetto" nella vita sociale nasconde secondo me l'incapacità di "sentire", provare sentimenti, passioni.......fino all'incontro con l'affascinante giovane donna.... che rappresenta il mezzo attraverso il quale l'uomo riesce finalmente a guardarsi dentro, scoprendo così la sua sostanziale incompletezza.
    Bello anche il film.......anche perchè entrambi i protagonisti sono per me dei mostri sacri del cinema !!!
    Ultima modifica di elisa; 01-11-2011 alle 10:52 PM. Motivo: edit caratteri

  10. #10
    b
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    prov. ROMA
    Messaggi
    3631
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ho visto il film!!Quindi come ogni volta che ho visto il film, non leggo poi il libro

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Friuli
    Messaggi
    202
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ho visto il film e devo dire che non mi è proprio piaciuto, non sono perciò interessata a leggere anche il libro.

  12. #12

    Predefinito

    mi è piaciuto moltissimo questo libro.
    vi scrivo una parte che ho sottolineato (tanto non rivela nulla dello svolgimento della trama!!!):

    "c'è un paesaggio interiore, una geografia dell'anima ; ne cerchiamo gli elementi x tutta la vita. Chi è tanto fortunato da incontrarlo scivola come l'acqua sopra un sasso , fino ai suoi fluidi contorni ,ed è a casa.
    Alcuni lo trovano nel luogo di nascita; altri possono andarsene, bruciati da una città di mare e scoprirsi ristorati nel deserto.
    Ci sono quelli nati in campagne collinose che si sentono veramente a loro agio solo nell'intensa e indaffarata solitudine della città.
    Per qualcuno è la ricerca dell'impronta di un altro; un figlio o una madre, un nonno o un fratello , un innamorato, un marito, una moglie o un nemico.
    possiamo vivere la nostra vita nella gioia o nell'infelicità, baciati dal successo o insoddisfatti , amati o no, senza mai sentirsi raggelare dalla sorpresa di un riconoscimento , senza patire mai lo strazio del ferro ritorto che si sfila dalla nostra anima, e trovare finalmente il nostro posto..."

    Ultima modifica di elisa; 01-11-2011 alle 10:52 PM. Motivo: edit caratteri

  13. #13
    ~ Patrizia ~
    Guest

    Predefinito

    Mi è piaciuto molto.

    Uno stile scrittorio deciso, penetrante, spietato. Grande capacità di sintesi e coinvolgimento. Non una parola di troppo per descrivere come la parte più indifesa, intima e fragile della nostra anima possa essere corrotta dalla passione e rivelare i suoi lati oscuri, indomabili e ossessivi, divorando sino alla totale distruzione.



    "Il nostro equilibrio mentale dipende essenzialmente dalla nostra ristrettezza di vedute: la capacità di selezionare gli elementi decisivi per la sopravvivenza, mentre si ignorano le grandi verità."

Discussioni simili

  1. Hart, Josephine - Il peccato
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-10-2008, 08:46 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •